Cerca

L'abitacolo

Marco Pomarici a Franco Bechis: "Con me Matteo Salvini re di Roma"

Marco Pomarici è il primo consigliere comunale di Roma della Lega di Matteo Salvini. Nato in Forza Italia, passato nel Nuovo centro destra, a sorpresa ora ha deciso di seguire il leader di partito che gridava "Roma ladrona". Ospite della prima puntata della nuova stagione de L'Abitacolo, la trasmissione della web tv di Libero, Pomarici racconta come riuscirà a restare "romano de Roma e pure tifosissimo gialloroso" nella nuova Lega dei popoli creata da Salvini per avanzare nel centro sud di Italia. E' convinto che grazie allo sbarco nella capitale la Lega possa superare il 10 per cento nazionale. E spiega di vedere in Salvini quello che era in origine Silvio Berlusconi. 

di Franco Bechis
@FrancoBechis

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pinodipino

    30 Ottobre 2014 - 15:03

    Non vi è piaciuto il paragone fra Salvini e Bossi prima maniera secessionista in canottiera???

    Report

    Rispondi

    • blues188

      30 Ottobre 2014 - 16:04

      scrivi sempre interventi senza senso, pino. Va a finire che ti radiano dai rossi!

      Report

      Rispondi

      • pinodipino

        30 Ottobre 2014 - 17:05

        bluet volevo dirti un'altra cosa, ma voi di destra se non usate la parola Rossi o comunisti siete incapaci di scrivere un commento????

        Report

        Rispondi

      • pinodipino

        30 Ottobre 2014 - 17:05

        bluet sarà senza senso per te, innanzi tutto per me è più calzante il paragone tra il primo Bossi e Salvini e non come riferisce l'articolo tra Salvini e il primo Berlusconi due personaggi lontani anni luce sia per inteligenza che per modo di presentarsi in secondo luogo i rossi non mi possono radiare perché non ho mai votato comunista in vita mia!!!

        Report

        Rispondi

  • spalella

    30 Ottobre 2014 - 12:12

    se lo tengono a guinzaglio corto, questo saltimbanco magari potrà anche essere utile. Ma a Roma la Lega trova un territorio ed una popolazione che, in gran parte, è l'esatto contrario della Lega pro spesa razionale. Roma Vive di sprechi, basta guardare il bilancio comunale da più di 50 anni a questa parte.

    Report

    Rispondi

blog