Cerca

Aggressione ingiustificata?

Scontri a Roma, il video che sbugiarda Maurizio Landini: i manifestanti attaccano la polizia

Roma, mercoledì 29 ottobre. Il giorno della manifestazione degli operai di Terni dell'Ast. Il corteo sfila per le strade della capitale per protestare contro i licenziamenti della ThyssenKrupp. E' il giorno degli scontri che hanno scatenato un un mezzo terremoto politico e che hanno costretto, ieri, Angelino Alfano a dare delle spiegazioni in Parlamento per i quattro manifestanti feriti. Maurizio Landini, a caldo, ha sbraitato puntando il dito contro gli agenti, parlando di un'aggressione ingiustificata, ed intimando al governo di scusarsi. Poi Susanna Camusso, che rivolgendosi a Matteo Renzi ha chiesto di "abbassare i manganelli". E via con la consueta retorica sulla polizia violenta e i manifestanti inermi e brutalmente pestati.

La verità della clip - Peccato però che questo video di Giovanna Goubran, inedito fino a pochi minuti fa, dimostri in modo lampante come siano andate veramente le cose. E' tutto chiaro, fin dai primissimi secondi della clip: i manifestanti, dietro al loro striscione, puntano dritto dritto contro la polizia. Cercano lo scontro, insomma. Dopo il contatto con gli agenti le seconde file arrivano a dare manforte. Calci, pugni, lancio di oggetti. La polizia, dunque, è costretta a reagire, e nei tafferugli che seguono quattro manifestanti restano contusi. Delle immagini chiarissime, emblematiche, che smontano le ricostruzioni di chi era sceso in piazza per manifestare e, soprattutto, sterilizzano le grida e gli strepiti di Landini, Camusso e di tutti quelli che hanno puntato il dito contro "l'aggressione ingiustificata" della polizia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • francesco.erdas83

    06 Novembre 2014 - 14:02

    certo che il reparto celere della polizia è composto proprio dalla feccia della feccia degli italiani...

    Report

    Rispondi

  • it9sjt

    03 Novembre 2014 - 20:08

    ho visto il programma "GAZEBO" è schifoso come mostrano i clip video a loro piacimento, se i giornalisti (sic) si attenessero a pubblicare le verità sarebbero più credibili. Io vorrei vedere loro cosa farebbero contro una marea di gente minacciosa che li carichi. Invece io penso, che si dovrebbe fare come in America, chi oltrepassa il limite va incontro a guai peggiori che le manganellate.

    Report

    Rispondi

  • diego.spider

    03 Novembre 2014 - 15:03

    guardate il report di gazebo il programma rai , girato con i compagni di terni ! libero e' il giornale piu ridicolo e schifoso del mondo , voi redattori fate veramente pieta , mettere spezzoni di video a vostro piacimento che schifo di informazione fate ! puletivi la bocca quando parlate di landini , tutti voi !

    Report

    Rispondi

  • diego.spider

    03 Novembre 2014 - 15:03

    che giornale di merda siete ,vili infami servi , dovete pubblicare il video integrale e non a pezzi come vi piace a voi vigliacchi , guardate il video vero mostrato dalla rai a gazebo , guardate e ascoltate bene il funzionario di polizia che da l'ordine caricate caricate ahhahahaha e tuttavia i capi delegazione stavano camminando tenendo lo striscione in mano e chiaro, urlando per protestre !

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti