Cerca

Bologna

Consigliera leghista schiaffeggiata al campo rom

"Siamo stati aggrediti al campo nomadi di via Erbosa a Bologna". Lo denuncia arriva dal profilo Facebook del segretario della Lega Nord Matteo Salvini, che ha postato il video di un alterco fra alcuni esponenti bolognesi del Carroccio ed alcuni abitanti del campo rom bolognese. "A questa gente che aggredisce e insulta i leghisti la sinistra emiliana (a spese di tutti gli italiani) offre gratis acqua, luce e gas! Altro che integrazione! Un voto alla Lega è un voto per chiudere e sgomberare tutti i campi rom" scrive Salvini. 

Il caso - Nel video si vede la consigliera comunale Lucia Borgonzoni discutere animatamente con una giovane che poi le rifila uno schiaffone, durante una visita che una delegazione della Lega ha fatto al campo, che il prossimo sabato mattina sarà visitato anche da Salvini. Poco dopo, un'amica o parente della nomade rifila alla consigliera uno spintone, facendola quasi cadere. Il deputato leghista Guido Guidesi ha predisposto un’interrogazione al ministro Alfano per chiedere "l’immediata chiusura di quel campo nomadi" e "la restituzione dei fondi pubblici fino ad oggi stanziati" per l’area di accoglienza. La Borgonzoni, dopo aver sporto denuncia nei confronti della donna che l’ha aggredita, avanzerà la richiesta di chiusura del campo anche al Comune di Bologna.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • affuso47

    07 Novembre 2014 - 23:11

    La leghista aveva il permesso del comune x visitare e intervistare in campo ROM? -

    Report

    Rispondi

  • routier

    07 Novembre 2014 - 10:10

    Se una zingara prende a schiaffi una leghista è cosa lecita, se una leghista prende a schiaffi una zingara è bieco razzismo. Evidentemente gli schiaffi non sono uguali. Infatti alcuni sono più uguali di altri. Povera Italia, come sei caduta in basso ! Ma qualcuno si chiede perché Marine Le Pen ha tanto successo ?

    Report

    Rispondi

  • ilsognodiunavit

    04 Novembre 2014 - 11:11

    Forse dal loro punto di vista hanno fatto bene,questa va la a mani vuote,doveva portare cibo e altre cose utili che potessero essere di aiuto.

    Report

    Rispondi

  • GiancarloChiria

    04 Novembre 2014 - 11:11

    E' giusto innanzitutto perchè la leghista è più grande di lei non è stata educata al rispetto

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog