Cerca

Napoli

Padre Rosario, il prete che sposa le coppie omosessuali

Padre Rosario Ferrara celebrerà a dicembre il prossimo matrimonio tra due donne, unite da 20 anni. Napoletane d’origine e trasferite a Forlì: “Ristrettezza mentale è il reale problema. L’omosessualità non è una malattia” dice Padre Rosario, sulla cui reale “veste” di celebrante si discute molto. Anche a colpi di denunce. La Chiesa Cattolica Ecumenica si rifà ai primi 7 Concili della Chiesa in divisa, quella Romana, non ammette “modernità”. Chiaramente, la celebrazione avviene su richiesta degli sposi, ma tutt’al piu, a Padre Rosario, è concessa la Cappella di Sacerdoti amici. Ma il vero peccato oggi qual è? “Ignoranza, preconcetto e pregiudizio” questo è il vero peccato per Padre Rosario.

Critiana Barone

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Anna 17

    Anna 17

    08 Novembre 2014 - 08:08

    Essere in democrazia non significa dare spazio a dei dementi fuori di testa. In democrazia questi elementi sono da far curare in qualche manicomio.

    Report

    Rispondi

  • rossini1904

    08 Novembre 2014 - 07:07

    Finché la Chiesa non caccerà via a calci in culo questi pseudo preti, il mio 8 per mille lo vedrà col binocolo.

    Report

    Rispondi

  • giovannigiuseppevannini

    07 Novembre 2014 - 18:06

    Questo il vangelo non lo ha mai nemmeno visto da lontano!!!!!

    Report

    Rispondi

  • routier

    07 Novembre 2014 - 18:06

    Una ripassatina al Vangelo non gli farebbe male.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti