Cerca

MotoGp

Il dramma di Marc Marquez: "Avevo un problema agli occhi, ho rischiato di abbandonare le corse"

In questi giorni ci sono state polemiche, in Spagna, per la scelta, da parte del campione di MotoGp Marc Marquez, di trasferirsi ad Andorra. In molti hanno pensato che Marquez avesse scelto di cambiare residenza soltanto per eludere il fiscio, ma il pilota spagnolo ha affermato di aver scelto il trasferimento perché Andorra è il luogo ideale per la preparazione atletica invernale. "Ho 21 anni adesso - ha affermato Marquez - e ho sempre vissuto con i miei genitori: ora, così come molti giovani, ho deciso di crearmi un mio spazio e una mia casa. Ho scelto Andorra perché io ci sono stato molti inverni e molte volte durante l’anno: continuerò a starci molti inverni e gran parte del tempo, perché per l’allenamento fisico è un posto ideale. Chissà cosa succederà in futuro: pagherò le tasse in Spagna e lo farò anche l’anno prossimo".

Il problema agli occhi - Inoltre, Marquez ha svelato un particolare sulla propria carriera, ed è scoppiato in lacrime: "Sono state espresse diverse opinioni e tutti hanno diritto a esprimere il loro punto di vista, ma credo che alcune delle critiche che mi sono state mosse siano state dure. Come sportivo non sai mai quanto durerà la carriera: quando avevo 19 anni ero quasi sul punto di lasciare il motociclismo, per un problema agli occhi. Grazie ai medici sono riuscito a tornare in sella: voglio ringraziare la mia famiglia e tutti coloro che mi sono stati vicino. L’unica cosa che mi interessa, ora, è divertirmi sulla moto e voglio continuare a farlo”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog