Cerca

In televisione

Uno dei due ricercati in televisione: "Sono pronto al martirio"

Era finito in televisione uno dei tre ricercati per l'attacco a Charlie Hebdo, era diventato il protagonista du un programma televisivo andato in onda su France Tre nel 2005. Cherif Kouachi è il protagonista di un'inchiesta realizzata dopo l'arresto del ragazzo (è stato poi condannato a tre anni diventati 18 con la condizionale) per aver partecipato all'invio di combattenti in Iraq. Nel servizio si racconta, attraverso dei disegni, l'indottrinamento del giovane, oggi 32enne. Il programma ricostruisce le sue intenzioni e la sua preparazione: dallo jogging nel parco, un incontro con lo specialista di armi per imparare a usare un kalashnikov. La polizia francese sta continuando senza sosta a cercare i sospettati: uno di loro, Hamid Mourad il diciottenne che era sospettato di essere alla guida dell'auto che ha portato i terroristi davanti alla redazione di Charlie Hebdo, si è costituito. Si è presentato all'alba in commissariato dopo che gli amici lo avevano avvisato che lo stavano cercando. A quanto pare, il giovane avrebbe un alibi di ferro: ha detto che per tutta la mattinata di ieri era a scuola. I poliziotti comunque non escludono però che conoscesse i ricercati. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog