Cerca

Lazio-Milan

Mexes perde la testa e afferra per il collo Mauri: poi le scuse...

 Autore di un deprecabile gesto nel finale di Lazio-Milan, Philippe Mexes (che durante la partita ha preso per il collo Mauri) ha voluto scusarsi ai microfoni di Sky Sport. "Quando sbagli è normale prendersi le responsabilità.Volevo chiedere scusa alla società, ai tifosi e alla mia squadra.È una reazione che ho fatto più volte nella mia carriera. Chiedo scusa. Non è un esempio di un padre di quattro figli come me. Non ho scuse perchè è una partita di calcio e non bisogna arrivare a queste cose. Non ricapiterà più».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pulraf

    25 Gennaio 2015 - 13:01

    Come fa il Milan ha tenere questo giocatore da cinque anni con un ingaggio di 4,5 milioni di Euro? Giocatore mediocre che in ogni partita fa molti errori e si fa espellere sempre. Poi, però, il Milan manda via giocatori come Cristante e Saponara e tiene in panchina Pazzini e Mastour. Come fa a tenersi Alex, giocatore cotto che non si muove? Agli attaccanti non arriva un pallone giocabile. Basta.

    Report

    Rispondi

blog