Cerca

Anteprima

"Zero Dark Thirty", il film sulla più grande caccia all’uomo di questo secolo: Bin Laden

La pellicola, nelle sale dal 7 febbraio, è candidata a cinque premi Oscar

 

Per un intero decennio, un team di alto livello lavora in gran segreto per un'operazione di sicurezza militare che si snoda in tutto il mondo con un solo obiettivo: eliminare Osama Bin Laden. Dopo "Hurt Locker", vincitore di sei Oscar nel 2010, la regista e produttrice Kathryn Bigelow e lo sceneggiatore Mark Boal si uniscono nuovamente per raccontarci la storia della più grande caccia all'uomo di questo secolo. 

La storia - Il film "Zero Dark Thirty", che sarà nelle sale il 7 febbraio, ha come protagonista Maya (egregiamente interpretata da Jessica Chastain), una giovane ufficiale della CIA che è riuscita nell’impresa storica di trovare l’ago che pareva svanito nel nulla all’interno di uno dei pagliai più fitti, complessi e lontani dagli uffici di Washington che si potessero immaginare. Il film ricostruisce, in maniera quasi documentaristica i metodi di lavoro dell’Intelligence e narra, come nelle miglior letteratura cinematografica, l'ossessione di una donna che ha un'obiettivo: ritrovare Bin Laden, ma anche se stessa. 

Candidato agli Oscar - Il film è vincitore di un Golden Globe (Miglior attrice protagonista in un film drammatico alla Chastain), tre New York Film Critics Awards, tre National Board of Review e ora è candidato a cinque premi Oscar come Miglior film, Miglior Attrice Protagonista (Jessica Chastain), Migliore Sceneggiatura Originale (Mark Boal), Miglior Montaggio, Migliori Effetti Sonori. 

Scheda - Regista: KATHRYN BIGELOW. Attori: JESSICA CHASTAIN, JASON CLARKE, JOEL EDGERTON, KYLE CHANDLER e MARK STRONG. Sceneggiatura: Mark Boal. 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog