Cerca

Di Franco Bechis

Giorgia Meloni, tour in Toscana: cacciata dalla fabbrica dai cinesi, poi provoca il sindaco di Renzi

Giorgia Meloni va in Toscana a fare la poliziotta filmandosi su Periscope. Prima tappa a Prato, ispezione in una fabbrica cinese. Ma qui i cinesi si incazzano, e la Meloni viene respinta in malo modo. Seconda tappa a Firenze, a caccia delle buche nelle strade che il sindaco amico di Matteo Renzi, Dario Nardella, si ostina a non volere coprire. Così mette a rischio l'incolumità di un cittadino disabile che abita in quella strada. Questa volta Giorgia fa centro, e tutti gli abitanti sono con lei riempendola di applausi...

di Franco Bechis
@FrancoBechis

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pinodipino

    07 Maggio 2015 - 17:05

    Il prossimo controllo sui cinesi la Meloni lo andrà a fare nella sede del Milan per verificare che la vendita sia corretta, non vorrei che nella confusione questi cinesi dessero a Silviazzo una manciata di milioni a nero !!!!!!

    Report

    Rispondi

  • jackie

    jackie

    07 Maggio 2015 - 17:05

    E la Meloni se vincera' alle elezioni quella fabbrica di cinesi la rimandera' in Cina e a quegli italiani che hanno delocalizzato in Cina gli togliera' il passaporto e blocchera' i loro prodotti in europa. TUTTE LE FORZE DELLA LIBERTA' IN EUROPA SI UNIRANNO. Meloni hai il nostro supporto.

    Report

    Rispondi

    • pinodipino

      07 Maggio 2015 - 17:05

      Scusa jachie e a quei cinesi che stanno comprando il Milan da Berlusconi dove li manderebbe la Meloni ??????

      Report

      Rispondi

      • Bolinastretta

        07 Maggio 2015 - 20:08

        lei affanculiissimo volentieri ....fidati pino.... mi porrei la domanda sul dove li abbiano presi quei soldi e a scapito di chi pinuccio!!

        Report

        Rispondi

  • jackie

    jackie

    07 Maggio 2015 - 16:04

    E la Meloni se vincera' alle elezioni quella fabbrica di cinesi la rimandera' in Cina e a quegli italiani che hanno delocalizzato in Cina gli togliera' il passaporto e blocchera' i loro prodotti in europa. TUTTE LE FORZE DELLA LIBERTA' IN EUROPA SI UNIRANNO. Meloni hai il nostro supporto.

    Report

    Rispondi

    • mpex81

      07 Maggio 2015 - 17:05

      Mi dispiace deluderti ma la Meloni se riesce ad arrivare al 4% è grassa .... per cui mi sembra improbabile che vinca le elezioni. Non scambiare l'esposizione mediatica con il peso politico. Poi studia un po' di economia perché le industrie Cinesi sono già in Europa e hanno partecipazioni, in alcuni casi di maggioranza (Pirelli ti dice nulla ?). La Meloni cosa cavolo può fare ....

      Report

      Rispondi

      • rkmont

        08 Maggio 2015 - 09:09

        a parte che non è detto che si fermi al 4, ma poi scusa, da chi dipende, da lei o dai deficienti che ancora buttano i voti dietro a Berlusca?

        Report

        Rispondi

  • etano

    07 Maggio 2015 - 15:03

    Pinocchietto non se tu ti riferisci al sottoscritto visto che da buon sinistraccione non hai, da codardo, nemmeno il coraggio di nominare il tuo prossimo. Nessuno ha chiesto il tuo bovino e concimato parere, mi esprimo con chiarezza e sintassi italiana perfetta a differenza di te che fai parte dei sinistri dalla cultura inesistente. Commenta senza cercare la lite, il tuo nick puo' rivelare chi sei

    Report

    Rispondi

    • pinodipino

      07 Maggio 2015 - 16:04

      metano e' evidente che mi riferivo a te visto che per inviare il commento ho risposto al tuo digitando " rispondi " solo tu potevi dubitarne sempre a causa del tuo quoziente intellettivo vicino allo zero. Per quanto riguarda il fatto che il mio nick può rivelare chi sono, se è una minaccia, sai che paura!!!!!!!

      Report

      Rispondi

      • etano

        07 Maggio 2015 - 17:05

        finocchietto, amico del pervertito Vendola, sei talmente codardo che vedi minacce dappertutto. Povero comunistolto non sei in grado di esprimere concetti che non riesci a concepire dal basso del tuo bovino e concimato quoziente intellettivo. Ora esci dalla tua baracca e cerca chi è tuo padre tra tutti i negri clandestini che hanno conosciuto tua madre, pensa che emozione!!

        Report

        Rispondi

        • pinodipino

          07 Maggio 2015 - 17:05

          tano se togli dal tuo vocabolario le parole comunista, bovino e concime di sicuro non riesci a formare una frase. Sono appena uscito dalla baracca ed una ventina di negroni mi son venuti incontro e tutti mi hanno chiesto se potevo aiutarli a trovare il loro figlio di cui conoscono solo il nome "etano" ho detto loro di contattarti sul blog. AUGURI!!!

          Report

          Rispondi

        • ZJARRI

          ZJARRI

          07 Maggio 2015 - 20:08

          Ma lascialo perdere! non lo vedi in che condizioni versa? Abbia pietà!!

          Report

          Rispondi

Mostra più commenti

blog