Cerca

Contestazioni

"Basta, ne ho pieni i c...", lo sfogo di Matteo Salvini dopo le contestazione

Ancora tensioni tra Matteo Salvini e antagonisti. Il leader della Lega, a Viareggio per sostenere il candidato sindaco Massimiliano Baldini alle amministrative, è stato contestato da diversi manifestanti, di cui molti appartenenti a centri sociali, che gli hanno impedito di tenere il comizio. Dura la reazione di Salvini, che si sfoga in preda alla rabbia parlando con gli agenti e alcuni conoscenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • secessionista

    18 Maggio 2015 - 06:06

    Dopo la raccolta firme per l'abrogazione della legge Merlin consiglio a Salvini una raccolta firme per la chiusura di tutti i centri cosi detti "sociali" ( per mio conto, centri di drogati e lazzaroni).

    Report

    Rispondi

  • scoglion

    17 Maggio 2015 - 23:11

    carissimo antari io non ero bravo a storiatu for si, ma i fascisti erano quelli che potevano parlare liberamente o quelli che proibivano con ogni mezzo di far tacere chi non la pensava come loro? sai io non c'ero 80 anni fa ma dal 25 4 ne sento parlare spesso di fascismo ma faccio sempre una gran confusione a capire chi è chi

    Report

    Rispondi

  • filder

    17 Maggio 2015 - 21:09

    antari in odore di centri sociali i consigli valgono per te perché mi sembra che anche tu il lavoro lo guardi di traverso vero?

    Report

    Rispondi

  • Gios78

    17 Maggio 2015 - 20:08

    Si antari, vai a lavorare. Una volta sono stato a Viareggio e non mi é parsa una città molto proletaria, con tanti ristoranti e alberghi di lusso. Se la toscana é questa, se i toscani sono quella folla berciante vista al tg allora non resta che dire fanculo la toscana e tutti i cazzo di etruschi

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog