Cerca

Spettacolo apocalittico

Russia, pioggia di meteoriti:
1.200 persone ferite, edifici distrutti

Lingue di fuoco che solcano il cielo, rocce incandescenti che cadono dall'alto. Sembra un film sull'apocalisse e invece è tutto vero. E' accaduto nella regione di Cheliabynsk, sui monti Urali dove i cristalli di un meteorite che "si è disintegrato nella parte bassa dell’atmosfera" sono arrivati sulla Terra causando danni e terrore. Sono 1.200 le persone ferite, e centinaia quelle che hanno fatto ricorso all’assistenza medica: tra loro ci sono almeno 158 bambini. La maggior parte delle persone, ha spiegato il ministero dell’Interno, citato dall’agenzia di stampa Interfax, è rimasta ferita dai vetri che sono andati in frantumi a causa dell’impatto del meteorite. In questo periodo dell’anno nella zona fa molto freddo e la temperatura registrata a Chelyabinsk oggi era di 18 gradi sotto lo zero.

Pattuglie della polizia hanno ispezionando gli edifici danneggiati. Il fenomeno si è verificato a circa 80 chilometri dalla città di Satka, nell’omonimo distretto, alle 9.20 ora locale, le 4.20 in Italia. La caduta dei cristalli ha causato forti esplosioni, secondo testimoni che in un primo momento avevano pensato all’esplosione di un aereo in volo. I vetri delle finestre di alcune abitazioni sono andati in frantumi. Secondo i servizi di emergenza il fenomeno non ha causato un innalzamento dei livelli di radiazioni, che sono rimasti nei parametri abituali per la regione. L’agenzia russa per l’energia atomica Rosatom ha riferito che le installazioni negli Urali non hanno subito danni. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • allianz

    16 Febbraio 2013 - 22:10

    Purtroppo non è cascata sopra il c***no.Sarà per la prossima volta.Aspettiamo fiduciosi.

    Report

    Rispondi

  • roberto19

    roberto19

    15 Febbraio 2013 - 20:08

    per rimettere le cose al giusto posto!

    Report

    Rispondi

  • biasini

    15 Febbraio 2013 - 20:08

    Sono semplicemente le schegge di vetro volate via dalle finestre per effetto della o delle esplosioni. Fa il paio con la notizia diffusa da un corrispondente Rai da Mosca (uno strano individuo!), che il meteorite è stato "fermato" da un missile lanciato da un aereo. Vabbè!. Non è per caso che i russi abbiano combinato qualche casino?

    Report

    Rispondi

  • emigratoinfelix

    15 Febbraio 2013 - 13:01

    se fossero cadute su quirinale,palazzo chigi,palazzo madama e montecitorio....la piu grossa giusto sul cranio di monti...

    Report

    Rispondi

blog