Cerca

Tzunamitour a Milano

Sale sul palco di Grillo
e parte il coro: "A bona!"

L'operatrice della tv danese sommersa dai fischi. E' toccato al comico spiegarle che era un complimento

Ci facciamo sempre riconoscere. Il comizio di Beppe Grillo a Milano è stato un evento ripreso da molte televisioni straniere. Tra queste quella danese che ha mandato la sua operatrice sul palco per riprendere meglio il comizio del leader del M5S. La sua bellezza non è sfuggita ai milanesi che gremivano piazza Duomo che hanno pensato bene di sottolinearlo gridando "a bona", "a bona". E' toccato a Grillo spiegare alla bionda cameramen che quello era un complimento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sebin6

    27 Febbraio 2013 - 13:01

    non si scandalizza delle berluschinate perchè sono fatte appunto, da berlusconi.

    Report

    Rispondi

  • SuperUfoSub

    21 Febbraio 2013 - 09:09

    Sono gli stressi che si scandalizzano delle Berlusconate maschiliste?

    Report

    Rispondi

  • fofetto

    21 Febbraio 2013 - 09:09

    Partiamo dalla battuta finale "noi c'abbiamo il commercialista e loro non sanno nemmeno che cos'è" a parte che non è vero, lui il suo commercialista lo deve solo che pagare profumatamente e ringraziare infinitamente dato che gli ha fatto usufruire dei condoni; spieghi il CIALTRONE perchè ha usufruito dei condoni, ma tranquilli: non lo farà. Lo faccio io: EVASORE. Poi se fossero stati quelli di centrodestra a comportarsi come si sono comportati gli spettatori che assistevano allo spettacolo buffonesco del Grillo Sparlante sarebbe caduto il mondo (ve lo immaginate Il Falso Quotidiano a spargere escrementi?). Siccome lo hanno fatto gli sgrillini, tutto ciò rientra nell'italico folclore. Ma a che penosità siamo ormai giunti!

    Report

    Rispondi