Cerca

A La telefonata

Marò, Dambruoso a Belpietro: "E' tutta colpa di Terzi"

L'ex pm, deputato di Scelta civica, scagiona Monti: "Farnesina e Di Paola non l'hanno avvertito della decisione su Latorre e Girone"

4

Il pasticcio sui marò? "I ministri Di Paola e Terzi non hanno avvertito Monti". La tesi è sostenuta dall'ex pm antiterrorismo a Milano Stefano Dambruoso, oggi deputato di Scelta Civica a fianco di Mario Monti. Intervistato dal direttore di Libero Maurizio Belpietro a La telefonata su Canale 5, Dambruoso scagiona il premier e sul toto-premier avverte: "L'ipotesi Grasso è buona".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • jaguar1996

    26 Marzo 2013 - 17:05

    Adesso il quacquaracquà Monti cerca di scaricare tutto sui suoi subordinati... tipica tecnica di chi è uomo soltanto anatomicamente. E questo pm - un altro! - che non è neppure membro del governo e che ne sa quanto il lattaio all'angolo si presta al gioco, in fondo la poltrona che gli è stata data deve pur ripagarla.

    Report

    Rispondi

  • afadri

    26 Marzo 2013 - 17:05

    ecco cosa succederà...che Monti tra poco ce lo troveremo ancora tra i piedi, magari come ministro dell'economia. Siamo messi bene va!

    Report

    Rispondi

  • afadri

    26 Marzo 2013 - 17:05

    ecco cosa succederà...che Monti tra poco ce lo troveremo ancora tra i piedi, magari come ministro dell'economia. Siamo messi bene va!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media