Cerca

Musica in lutto

Enzo Janacci piano e voce, "Io e te"

Il grande cantautore si spegne a 77 anni nella sua Milano

1

"La bellezza dei ventanni è poter non dare retta a chi pretende di spiegarti l'avvenire e poi il lavoro e poi l'amore..." Enzo Jannacci in concerto a Milano al Teatro Tenda esegue, al piano, una delle canzoni più emozionanti del suo repertorio: "Io e te". Il poeta cantautore si è spento ieri a Milano: in lutto tutta la scena musicale, e non, italiana. Aveva 77 anni ed era da tempo malato di tumore ma una vita vissuta in pieno tra note e provocazioni.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Legionauro

    30 Marzo 2013 - 18:06

    Ciao, grande Enzo! Questa volta al "vengo anch'io" hai trovato chi ti ha risposto "si, tu si!", peccato per noi ma buon per te! Con i problemi che arrivano dalla chiesa, adesso potrai far sorridere, magari un po' a denti stretti, il Buon Dio e gli angeli; mi par già di vederti (Naaaa!). Di te serberò sempre un bellissimo ricordo personale, del 1990, all'Area di servizio di Fiorenzuola Sud, con 120 Km di coda in A/1 per andare al mare: entro per pagare la benzina e tu, sdraiato per terra per provarti delle Espadrillas, sotto l'occhio divertito e compassionevole (cum a dì l'è fatt inscì) di tua moglie e tuo figlio. MITICO ! Con un sorriso generoso, poi, mi firmasti un autografo. Ovviamente non te l'ho più detto, e mi dispiace farlo adesso, ma GRAZIE ENZO, di cuore. Con vivo cordoglio un abbraccio alla famiglia.

    Report

    Rispondi

media