Cerca

Bechis

Matteoli al Senato confessa: falsificai Lenin / Video

Nel commemorare l'esponente della sinistra Milziade Caprili, l'ex esponente di An confessa di aver falsificato una citasione del leader comunista

Nel commemorare Milziade Caprili, esponente della sinistra recentemente scomparso, il senatore del Pdl Altero Matteoli ricorda quando in Parlamento, durante un intervento, citò una frase di Lenin. "E lui - racconta oggi l'ex esponente di An - mi scrisse una lettera per chiedermi dove l'avevo trovata, quella citazione, visto che nemmeno lui che era un cultore del genere la conosceva. Per forza, me l'ero inventata" confessa Matteoli. Ma come? "Fu una occasione anche questa - spiega ancora all'aula - per discutere di politica con grande rispetto reciproco". Ah beh...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gilucas

    19 Giugno 2013 - 14:02

    nessuno ce ne eravamo assolutamente accorti, dal momento che nessuno l'ascolta mai.

    Report

    Rispondi

  • lucaschiavoni

    19 Giugno 2013 - 11:11

    beh niente di nuovo , Berlusconi da anni cita i diari falsi del Duce, quelli che pubblicò il bibliofilo Dell Utri. Aneddoti inventati anche quelli... anche se pubblicati !

    Report

    Rispondi

  • Chry

    19 Giugno 2013 - 00:12

    ma che razza di persone eleggete nel PdL?

    Report

    Rispondi

blog