Cerca

Il battibecco

Grasso zittisce il grillino, Beppe Grillo lo sfotte: "Non nominare Napolitano invano"

Al Senato il capogruppo M5S Nicola Morra cita il Colle e il presidente non ci sta: "Non sono ammessi riferimenti al Capo dello Stato"

Curioso siparietto al Senato tra il capogruppo M5S Nicola Morra e il presidente Pietro Grasso.  "Ieri il presidente della Repubblica...", spiega il grillino parlando del caso Ablyazov. E Grasso lo interrompe brusco: "Non sono ammessi riferimenti al Capo dello Stato". "Credo il riferimento sia ammissibile, se poi sbaglierò dovranno i cittadini valutare", contesta Morra ma Grasso lo zittisce: "Finisce qui la citazione". "Sssstt... non nominare il Quirinale invano", ironizza Beppe Grillo sul suo blog.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • eureka.mi

    29 Luglio 2013 - 08:08

    Tornò a ribadire che per entrare in Parlamento bisognerebbe istituire un corso 'full immersion' di cultura e buone maniere. Già sentire Di Pietro con i suoi strafalcioni e paragoni fuori ogni limite ha disgustato molti ora ci dobbiamo sorbire quelli di Grillo e dei suoi associati. Che tristezza sentire o leggere di parlamentari che storpiano l'italiano e che usano un linguaggio triviale. Siamo il popolo più invidiato del mondo perché imitare in modo negativo gli altri?

    Report

    Rispondi

  • fefe1953

    23 Luglio 2013 - 12:12

    io penso che in una democrazia compiuta si possa parlare di tutto e di tutti.

    Report

    Rispondi

  • sparviero

    19 Luglio 2013 - 21:09

    E le tavole dei comandamenti. Non nominare il nome di Napolitano invano.

    Report

    Rispondi

blog