Cerca

Il calcio al microfono

Nicola Legrottaglie fedele stonato: canta Gesù con la chiesa di Trani

Dopo il ritorno alla fede e il libro "Il mio amico Gesù", il difensore del Catania si trasforma in ugola (poco) d'oro

1

Il difensore catanese, ex Juve e Milan, Nicola Legrottaglie si scatena e, microfono alla mano, scalda la voce: canta Gesù e suda di gioia insieme ai fedeli della chiesa evangelica di Trani. Il calciatore, dopo la sua conversione e il ritorno alla fede, non è nuovo in materia. Proprio di recente, mercoledì 3 luglio, nel corso dell'evento pugliese Notte d'autore, ha presentato a Castellaneta Marina, frazione in provincia di Taranto, il suo libro, Il mio amico Gesù, edizioni Piemme: "Gesù è un amico. Amicizia significa riporre fiducia totale in un altro. Quando sono solo a piangere, di notte, chi c’è con me a piangere, ma allo stesso tempo a consolarmi e darmi coraggio di ripartire se non Gesù?", questo l'incipit del suo nuovo bestseller, che racconta la vita del protagonista dei Vangeli.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • TommyRed

    30 Luglio 2013 - 15:03

    Il Signore vede e provvede, si cela e si mostra, non s'adopera e ti prostra. Sia sempre lodato il nostro Signore.......Amen

    Report

    Rispondi

media