Cerca

Il calcio al microfono

Nicola Legrottaglie fedele stonato: canta Gesù con la chiesa di Trani

Dopo il ritorno alla fede e il libro "Il mio amico Gesù", il difensore del Catania si trasforma in ugola (poco) d'oro

Il difensore catanese, ex Juve e Milan, Nicola Legrottaglie si scatena e, microfono alla mano, scalda la voce: canta Gesù e suda di gioia insieme ai fedeli della chiesa evangelica di Trani. Il calciatore, dopo la sua conversione e il ritorno alla fede, non è nuovo in materia. Proprio di recente, mercoledì 3 luglio, nel corso dell'evento pugliese Notte d'autore, ha presentato a Castellaneta Marina, frazione in provincia di Taranto, il suo libro, Il mio amico Gesù, edizioni Piemme: "Gesù è un amico. Amicizia significa riporre fiducia totale in un altro. Quando sono solo a piangere, di notte, chi c’è con me a piangere, ma allo stesso tempo a consolarmi e darmi coraggio di ripartire se non Gesù?", questo l'incipit del suo nuovo bestseller, che racconta la vita del protagonista dei Vangeli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • TommyRed

    30 Luglio 2013 - 15:03

    Il Signore vede e provvede, si cela e si mostra, non s'adopera e ti prostra. Sia sempre lodato il nostro Signore.......Amen

    Report

    Rispondi

blog