Cerca

Lo sfogo

Show al Congresso Usa. La stenografa sbotta: "Nazione fuori da Dio"

Subito allontanata dalla sicurezza, il video è stato diffuso dalla Fox

Mercoledì 16 ottobre negli Stati Uniti è stato raggiunto un accordo tra democratici e repubblicani al Senato per interrompere lo shutdown. La stenografa Dianne Reldy però non sembra apprezzare, e si scalda durante la votazione del Congresso. Democratici e repubblicani discutevano, quando la donna ha preso il microfono, urlando: " "Questa non è una nazione sotto Dio". Prima di essere allontanata dalla sicurezza ha aggiunto: "Se fosse così, la Costituzione non sarebbe stata scritta da massoni - Dio sia lodato, sia lodato Gesù Cristo" .

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog