Cerca

Legge elettorale

Roberto Calderoli a "La telefonata": "La toppa è peggio del buco"

Bocciato il Porcellum? Secondo il senatore leghista, illegittimi anche Parlamento e Presidente della Repubblica

La Corte Costituzionale ha dichiarato incostituzionale il Porcellum. Maurizio Belpietro, a La telefonata, ne parla con il padre della legge elettorale, il senatore della Lega Nord Roberto Calderoli: "Hanno combinato un disatro. A questo punto, non solo è illegittima la legge. E' illegittimo il Parlamento, eletto per tre volte, il Presidente della Repubblica, eletto per due volte da un Parlamento illegittimo, e la Corte Costituzionale stessa", spiega il vicepresidente del Senato. Insomma, "la toppa è peggio del buco". "Se la legge è illegittima, come può essere titolato il Parlamento a fare una legge elettorale? - continua Calderoli -. A questo punto siamo in assenza di legge elettorale: è stato fatto apposta per far vivere il governo Letta sine die". Tutto ciò "è un anticorpo rispetto alle primarie di domenica, con Renzi che intende andare al voto con la vecchia legge elettorale, così come Berlusconi e Grillo. Così la Corte ha stabilizzato tutti".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog