Cerca

La sfuriata

Pozzecco show: "Non mi dovete rompere i c..."

Scintille dopo il match Ferentino-Capo d'Orlando. La conferenza stampa dopo la partita si trasforma in uno sfogo per l'allenatore del Capo d'Orlando

Nonostante l’ottima stagione che la Upea Capo d’Orlando, allenata da Gianmarco Pozzecco, sta disputando nella Legadue Gold, all’ex giocatore non è proprio andata giù la sconfitta rifilatagli sabato 1 febbraio dalla quint’ultima in classifica: FMC Feretino.  

 

Il precedente / 1: Malesani show in Grecia - VIDEO

Il precedente / 2: Trapattoni vs Strunz - VIDEO

 

La sfuriata - Finisce con un putiferio di parole in conferenza stampa, con qualche pugno sul tavolo e gli occhi fuori dalle orbite la trasferta di Gianmarco Pozzecco a Ferentino. Finale incandescente al Palazzetto Ponte Grande, dove la squadra di casa ha vinto per 78 a 76, interrompendo così la striscia di sei vittorie e il primato della Capo d’Orlando, a questo punto scivolata in terza posizione. Che Pozzecco sia una personalità esuberante non è una novità, basta vedere il suo caratterino fumino da giocatore, ma un Pozzecco furioso in veste di coach è una novità. Primo teatro delle frizioni sono stati gli spogliatoi, dove ci sarebbe stata una accesa polemica tra Pozzecco e Franco Gramenzi, allenatore della Ferentino, con tanto di contatto fisico. Da sempre franco e genuino, Pozzecco si scatena in sala stampa, puntando il dito con qualcuno che gli avrebbe mancato di rispetto con un crescendo nel giro di tre minuti di conferenza stampa. “Quando ho vinto ho festeggiato, però mai permettendomi di infierire sullo sconfitto. Quando ho perso sono sempre uscito a testa alta. Tutti sanno quanto dia fastidio perdere e non permetto a nessuno di mancarmi di rispetto quando io perdo perché mi girano i cogl***".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog