Cerca

Qualificazioni ai mondiali 2019

Basket violento: tra Filippine e Australia finisce a calci e pugni, tredici espulsi

3 Luglio 2018

0

Nelle Filippine il basket è sport nazionale, lascito dell'arrivo degli Americani liberatori alla fine della Seconda Guerra Mondiale. Certo, loro non sono notoriamente un popolo di "stanghe" ma giocano con grandissimo agonismo. Anche troppo, talvolta: come nell'incontro giocato ieri sera contro l'Australia e valido per le qualificazioni ai mondiali del 2019. Calci, pugni da match di boxe, giocatori che si inseguono dentro e fiori dal campo per darsele di santa ragione. Risultato: tredici espulsi. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media