Cerca

Preso a Parole

"Quella volta che mi sono entrati i ladri". Feltri da brividi, la paura in casa

3

Bene che Adriano Celentano e altri vip dopo aver subìto furti e rapine sia siano spesi per la legittima difesa. Vittorio Feltri, intervistato da Roberto Poletti per la rubrica Feltri preso a parole su IntelligoTv (Canale 294 Dtt in Lombardia), spera che in questo modo "qualcosa si farà. Magari cominciamo a parlare del diritto naturale di difendere la casa e la proprietà". E racconta di quella volta che "i ladri sono entrati nella casa di mia moglie in provincia di Bergamo" e di quando "mi hanno svaligiato l'appartamento che avevo a Milano...".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Aldodueinvolo

    11 Maggio 2017 - 16:04

    Patrizia pensa la differenza. Dal mese di aprile il gran vantaggio, se notte ti puoi difendere. Rimbambiti di politici che volevano cambiare la costituzione, ma pensa te come siamo messi.

    Report

    Rispondi

  • termopili2004

    17 Marzo 2017 - 21:09

    La volontà di violentare il " Buon senso" sostenendo che è illegittimo reagire ad una violenza come subire un furto in casa propia è una dei tanti motivi per cui si stanno aprendo autostrade ai cosidetti partiti " Populisti ".

    Report

    Rispondi

  • patriziabellini

    16 Marzo 2017 - 19:07

    ...e di quando hanno svaligiato il mio, un mese fa. Non è tanto ciò che portano via, quanto l'ansia, la paura che ti lasciano addosso. Non sentirsi più sicuri nella propria casa è una condizione terribile, soprattutto se si vive da soli e si pensa che i "bastardi", con lo stesso modo con cui sono entrati alle 10 di mattina, potevano entrare di notte. Il peggiore degli incubi.

    Report

    Rispondi

media