Cerca

Evento

Salomon Running Milano: torna la sfida alla conquista della Torre Allianz / Video

0

Per il terzo anno consecutivo Allianz Italia, la Compagnia assicurativa guidata dall’Amministratore Delegato Klaus-Peter Roehler, ha consegnato il Trofeo Allianz Tower ai runner più veloci nel salire i 644 gradini che portano al 23° piano del grattacielo, superando un dislivello di 100 metri in altezza.

La “vetta” più alta d’Italia (202 metri di altezza, che salgono a 207 metri se misurati sul piano della città) è ritornata così protagonista nella 7° edizione della Salomon Running Milano. Gli atleti si sono messi alla prova su tre percorsi caratterizzati da differenti gradi di difficoltà - Allianz Top Cup da 25 km, Allianz Fast Cup da 15 km e Smart Trofeo Citylife da 9,9 km - e circa 1.500 dei 4.000 iscritti complessivi hanno raccolto la sfida alla conquista della Torre Allianz. In questa speciale occasione sportiva, la Compagnia è stata rappresentata dal Team Allianz formato da ben 180 atleti, tra dipendenti, agenti e financial advisor provenienti da tutta Italia.

 Klaus-Peter Roehler, Amministratore Delegato di Allianz Italia, ha commentato: “Allianz condivide con lo sport il valore del misurarsi costantemente con obiettivi sempre più sfidanti, migliorandosi continuamente, puntando sempre più in alto, nel rispetto degli avversari. Lo sport è uno straordinario aggregatore di passioni e con queste community di sportivi e appassionati vogliamo generare positive interazioni che abbiano come snodo anche la Torre Allianz, rafforzando così la relazione con i nostri clienti e con questa community. La Torre Allianz, che dà il nome per la terza volta a questo ambito trofeo del running, diverrà a brevissimo la nuova sede di lavoro per circa 2.800 dipendenti oltre che simbolo di una metropoli dinamica che continua a crescere e innovare”.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media