Cerca

La Telefonata

L'inventore delle adozioni omosessuali, Belpietro lo incalza e lo stende

10 Febbraio 2016

12

Matteo Renzi ha detto no alla maternità surrogata, sì alla stepchild adoption. "Vanno distinte le due cose perché un conto sono le tecniche di procreazione assistita previste dal nostro ordinamento, altro conto è occuparsi dei bambini e dei loro diritti e riconoscere il diritto di piena genitorialità". Sergio Lo Giudice, senatore del Pd, è stato ospite questa mattina, mercoledì 10 febbraio, a La Telefonata di Maurizio Belpietro, in onda su Canale 5. Omosessuale, un figlio adottato all'estero con il suo compagno, ideatore della stepchild adoption, viene incalzato da Belpietro: "Lei ha avuto un figlio all'estero, lei quindi l'ha usata. Lei ha pagato o no?". Lo Giudice parla dei Paesi in cui si fanno questi "contratti" poi risponde finalmente: "Quella donna è entrata a far parte della nostra vita con cui abbiamo concordato che lei diventerà importante nella vita di nostro figlio". Ma non risponde: ha pagato questa donna o no? 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Horaf

    12 Febbraio 2016 - 14:02

    Belpietro è proprio un grande!

    Report

    Rispondi

  • franco2020

    12 Febbraio 2016 - 13:01

    Neanche i cuccioli di animali vengono sottratti alla madre prima di un determinato periodo, come si fa a permettere che ciò accada ai bambini.

    Report

    Rispondi

  • alby118

    12 Febbraio 2016 - 09:09

    Siamo alla frutta !!!!! Non esiste più una morale, un mercimonio di bambini.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media