Cerca

La caduta

Luis Miguel: la star di "Noi, ragazzi di oggi" arrestata a Los Angeles

0

Nel 1985, cantando "Noi, ragazzi di oggi, noi..." arrivò a soli 14 anni secondo a Sanremo e divenne l'idolo assoluto delle ragazzine. La sua è stata una carriera pazzesca, con 100 milioni di album venduti nel mondo, anche se in Italia se ne erano perse le tracce ormai da parecchi anni. Messicano, 46 anni, Luis Miguel è tornato ora a far notizia per il suo arresto, avvenuto a Los Angeles. In manette, Luis Miguel ci è finito per essersi rifiutato di comparire in tribunale per una causa di violazione del contratto intentatagli dal suo ex manager William Brockhaus, che vorrebbe dal cantante un risarcimento di oltre un milione di dollari

.

Già in tre precedenti occasioni, il cantante si era rifiutato di comparire davanti al giudice, senza peraltro addurre alcun tipo di spiegazione. E questa volta la polizia è andato a prenderlo, ammanettandolo e poi tenendolo in arresto per alcune ore. La cauzione pagata per essere liberata è stata salatissima: un milione di dollari e Miguel dovrà comunque comparire davanti al giudice il prossimo 11 maggio. Nel corso della carriera Luis Miguel ha vinto 5 Grammy Awards e tra il 2005 e il 2007 il suo tour "Messico En La Piel" in 124 concerti ha visto 1,4 milioni di spettatori e un incasso complessivo di oltre 95 milioni di dollari.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media