Cerca

Sulla panchina tedesca

Joachim Low ci ricasca: stavolta si sniffa le ascelle

Magari dopo gli Europei gireranno su di lui un episodio di "Io e la mia ossessione", il docu-reality nel quale fanno vedere gente con strane fisime. Protagonista, il ct della Germania Joachim Low. Qualche giorno fa, nella sfida contro l'Ucraina si era esplorato in diretta tv le "parti basse" infilandosi una mano nei pantaloni per poi passarsela davanti al naso. Stavolta ci è ricascato nel corso della sfida con la Slovacchia, vinta dai suoi per 3-0. Una partita non così difficile, ma durante la quale Low deve aver abbondantemente traspirato (tradotto: era sudato come una bestia). E che ti fa il ct crucco? Si passa tre belle dita di una mano sotto l'ascella e poi, olè, se le passa sotto le narici. Non convinto della prova-sudore, ripete il tutto una seconda volta. Dovessero i tedeschi arrivare in finale, cosa ci dobbiamo aspettare?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog