Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Gloria - Una notte d'estate, un film del 1980 che ti tiene incollato allo schermo

Giorgio Carbone
Giorgio Carbone

Nato a Tortona (Al) il 19 dicembre 1941. Laureato in giurisprudenza a Pavia. Giornalista dal 1971. Per 45 anni coniugato all'attrice Ida Meda. Due figli. Critico cinematografico (titolare) per "La Notte" dal 1971 al 1995. Per "Libero" dal 2000 a oggi. Autore di tre dizionari: Dizionario dei film (dal 1978 al 1990); Tutti i film (dal 1991 al 1999); Dizionario della tv (1993).

Vai al blog
  • a
  • a
  • a

GLORIA UNA NOTTE D'ESTATE
Televisione La7D ore 21.30
Regia di John Cassavetes. Con Gena Rowlands,  Buck Henry e Julie Carmen. Produzione USA 1980. Durata: 1 ora e 47 minuti

LA TRAMA
Un affiliato alla mafia che ha commesso uno sgarro (giustamente) la vendetta  dei complici.  Qualche minuto prima che arrivino i killers affida il figlioletto a un'amica di casa, Gloria. Ottima idea. Gloria sembra una qualunque battona inoffensiva. In realtà  si rivela una tostissima che difende il piccolo colle unghie coi denti e anche colla pistola (è una tiratrice che manco Tex Willer). Il film ha circolato con due finali. Uno (chissà come sarà quello di stasera) vede  Gloria  scampare ai proiettili di Magnum sparati attraverso  l'ascensore e riunirsi al ragazzino. Nell'altro  la riunione avviene solo nella fantasia del bambino..

PERCHE' VEDERLO
Perché è probabilmente il miglior film di Cassavetes e certamente quello che più tiene inchiodata l'attenzione . Straordinaria Gena Rowlands che sopravanza di molte incollature Sharon Stone che rifece Gloria quindici anni dopo.
 

Dai blog