Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

"Sicario", una sequenza da antologia alla stazione di frontiera

Giorgio Carbone
Giorgio Carbone

Nato a Tortona (Al) il 19 dicembre 1941. Laureato in giurisprudenza a Pavia. Giornalista dal 1971. Per 45 anni coniugato all'attrice Ida Meda. Due figli. Critico cinematografico (titolare) per "La Notte" dal 1971 al 1995. Per "Libero" dal 2000 a oggi. Autore di tre dizionari: Dizionario dei film (dal 1978 al 1990); Tutti i film (dal 1991 al 1999); Dizionario della tv (1993).

Vai al blog
  • a
  • a
  • a

SICARIO
Con Emily Mortimer, Benicio Del Toro, Josh Brolin. Regia di Denis Villeneuve. Produzione USA 2015. Durata. 2 ore. SKY Action ore 21

LA TRAMA
Un orribile massacro compiuto mesi prima alla frontiera tra Stati Uniti e Messico spinge le autorità USA  a una massiccia operazione di repulisti che unisce le forze della CIA e quelle dell'FBI. Perchè i mandanti della strage si possono trovare  tra i trafficanti  di droga  e le bande che gestiscono l'immigrazione clandestina. A capo delle indagini  sono un duro della Dea (Brolin)  una volonterosa (ma quanto sprovveduta) agente dell'FBI  (Emily Mortimer)  e un mercenario  che si serve della caccia per perseguire  una vendetta  personale (Del Toro). Lui troverà la vendetta  ma la ragazza vedrà franare molte delle sue belle convinzioni

PERCHE' VEDERLO
Perché è un gran bel film d'azione, forse il momento più alto (per ora) della carriera di Villeneuve. Da antologia la sequenza alla stazione di frontiera. E la vendetta finale di Del Toro. Tre anni dopo un buon seguito, Soldado, diretto dal nostro Sollima.
 

Dai blog