Cerca
Logo
Cerca
+

"Sherlock Holmes - Gioco di ombre": un restyling che funziona, grinta e spettacolarità

Giorgio Carbone
Giorgio Carbone

Nato a Tortona (Al) il 19 dicembre 1941. Laureato in giurisprudenza a Pavia. Giornalista dal 1971. Per 45 anni coniugato all'attrice Ida Meda. Due figli. Critico cinematografico (titolare) per "La Notte" dal 1971 al 1995. Per "Libero" dal 2000 a oggi. Autore di tre dizionari: Dizionario dei film (dal 1978 al 1990); Tutti i film (dal 1991 al 1999); Dizionario della tv (1993).

Vai al blog
  • a
  • a
  • a

SHERLOCK HOLMES - GIOCO DI OMBRE
Canale 20 ore 21.05. Con Robert Downey jr, Jude Law e Rachel Mc Adams. Regia di Guy Ritchie. Produzione Gran Bretagna 2011. Durata: 2 ore e 10 minuti

LA TRAMA
Sherlock Holmes è giunto  alla resa dei conti col suo fatidico rivale professor Moriarty, che vuole far scoppiare  la prima guerra mondiale con 25 anni d'anticipo. Lo scontro finale avviene alle cascate di Reichenbach dove entrambi  gli avversari  ufficialmente periscono. Watson era lontano (s'è sposato da poco) e apprende con angoscia la notizia. Il racconto di Conan Doyle  finiva colle lacrime di Watson. Ma il film lascia aperto uno spiraglio.

PERCHÈ VEDERLO 
Perché l'operazione di restyling del personaggio avviata dal regista  Ritchie e  soprattutto da Downey jr  un paio  d'anni prima si dimostra ancora funzionante. Lo showdown alle Reichenbach  è stato raccontato varie volte sul grande e piccolo schermo però mai con tanta grinta spettacolare.

Dai blog