Cerca
Logo
Cerca
+

"Venom-La furia di Carnage", una lotte tra mostri divertente e orchestrata benissimo

Giorgio Carbone
Giorgio Carbone

Nato a Tortona (Al) il 19 dicembre 1941. Laureato in giurisprudenza a Pavia. Giornalista dal 1971. Per 45 anni coniugato all'attrice Ida Meda. Due figli. Critico cinematografico (titolare) per "La Notte" dal 1971 al 1995. Per "Libero" dal 2000 a oggi. Autore di tre dizionari: Dizionario dei film (dal 1978 al 1990); Tutti i film (dal 1991 al 1999); Dizionario della tv (1993).

Vai al blog
  • a
  • a
  • a

VENOM-LA FURIA DI CARNAGE
DVD, in edicola. Con Tom Hardy, Woody Harrelson. Regia di Andy Serkis. Produzione USA 2021. Durata: 1 ora e 43 minuti

LA TRAMA
Torna uno dei più azzeccati  personaggi  dei fumetti  sui super eroi. Si tratta del giornalista Eddie Brock (Tom Hardy) afflitto da uno sdoppiamento di personalità. Nella vita di tutti i giorni sembra (ed è) brava persona, ma in corpo ospita Venom, un mostro che ogni  tanto esce dall'involucro di Eddie e commette mostruose azioni. Talvolta però utili. Come quando salta fuori  Carnage, altra orrida creatura però priva di un benefico controllo. Carnage è difatti ospite di Kasady un serial killer il quale non chiede di meglio che trasformarsi in Carnage e fare strage. Eddie involontariamente lo scatena  quando va a intervistare  in carcere Kasady. Kasady si libera  e nei panni di Carnage semina il terrore in città. Chi può fermarlo se non Venom?

PERCHÈ VEDERLO
Perché la lotta dei mostri è senz'altro divertente, benissimo orchestrata da un regista, Andy Serkis che in tema di mostruosità è un esperto dal tempo del "Signore degli anelli" (era lui che gracidava "il mio tesoro"). 

Dai blog