Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ilari Blasi all'Isola dei famosi al posto della Marcuzzi, si attendono conferme da Mediaset

Ivan Rota
Ivan Rota

Ivan Rota

Vai al blog
  • a
  • a
  • a

Da gennaio 2021 L’Isola dei Famosi riprenderà collocazione nei palinsesti Mediaset con però stavolta Ilary Blasi. Da diversi mesi il nome della signora Totti circola nei corridoi Mediaset e a quanto pare sostituirà proprio lei l’uscente Alessia Marcuzzi. Attendiamo conferme. 

 

 

I concorrenti di questa edizione del GF Vip hanno delle personalità a dir poco fuori dalle righe. Dopo le battute rivolte a Lorella Cuccarini, ieri notte i gieffini si sono divertiti alle spalle di Piarluigi Diaco, il presentatore di Rai1.

 

 

 

"Se potessi parlare smuoverei l’apocalisse ma non posso parlarne perché c’è una lettera dietro” così ha detto Adua Del Vesco. Pensavamo avesse parlato anche troppo, invece potrebbe riservarci ancora sorprese. Dopo il sale miracoloso e l’acqua santa di Valeria Marini e Pamela Prati e le macumbe di Fernanda Lessa, continua il percorso esoterico con l’ “Adua horror pitcure show “ al Frande Fratello Vip.Agli albori del GF Vip. Con l’ex (finto) fidanzato Massimiliano Morra aveva gettato le basi per una fiction con fughe nella notte da ville sperdute nella campagna  e personaggi dai nomi satanici, ma ieri sera è stata Dayane Mello a dare il meglio di sé. La modella brasiliana ha detto che lei e la Del Vesco sono due streghe, Adua si é dissociata dicendo di essere cattolica. In ogni caso, ora si ritorna a parlare di una setta fondata da un noto regista televisivo e da alcuni suoi collaboratori che spargono sale....

 

 

 

Una pagina da 2 milioni e mezzo di utenti ha pubblicato il video di un tizio (ha 25 000 follower) che fa la pipì su una foto di Selvaggia Lucarelli alla stazione di Torino offrendo 2000 euro a chi l’avrebbe taggata più volte. (arrivati circa 20 000 tag col di lei nome). 

 

 

 

Ma sono così importanti i gusti sessuali? Al Grande Fratello ormai si “sfruculia” nei letti degli altri. Dopo Gabriel Garko e Massimiliano Morra. a chi poteva toccare? Matilde Brandi ha avuto un acceso scontro con Tommaso Zorzi. Il motivo della “sbroccamento” della ballerina è una battuta  dell’influencer sulla presunta omosessualità di Adua Del Vesco. In particolare, Matilde ha accusato Zorzi di aver fatto trapelare il pettegolezzo durante una chiacchierata con Maria Teresa Ruta. Il ragazzo ha poi ribattuto: “Stai scherzando? Lesbica? Abbiamo detto che siamo a Beautiful, era una telenovela, ne verrà una dietro l’altra. Però era solo una battuta”. La Brandi però non ha accettato l’ironia di Zorzi e ha urlato: “Ma pure te basta, hai rotto!”.“

 

 

 

Non c’è pace per Massimiliano Morra, il gieffino non riesce a star sereno all’interno della casa del Grande Fratello VIP. È ormai considerato da gay e le voci non si arrestano neanche fuori dalla casa di Cinecittà. A svelare un segreto probabile dell’attore é la blogger esperta di gossip Deianira Marzano spesso ospite di Barbara D’Urso, che parla di una relazione passata di Massimiliano Morra.Dice di sapere per certo che l’attore è stato con un farmacista che lavora anche nel mondo dello spettacolo e ha iniziato a raccontare il tutto su Instagram. Dice che il farmacista per Morra aveva lasciato la famiglia e che nel paese dove abitavano, oggi ancora tutti parlano della loro relazione.

 

 

 

 

L’amore per gli orologi del Principe William gli è stato trasferito da sua madre, Lady Diana,quando lui era solo un ragazzino e lei gli regalò un prezioso Cartier. Dopo la morte, i figli hanno avuto la possibilità di entrare in possesso di una parte dalla sua collezione di gioielli come ricordo, e lui ha richiesto l’orologio d’oro Cartier “Tank Française” che ora la moglie Kate Middletone sfoggia al polso nelle occasioni ufficiali anche se é un modello da uomo. 

 

 

 

Uno scarto di pochissimi voti, ma decisivi per la vittoria di Adua Del Vesco. Ma qualcosa ha sollevato le polemiche del web.Si notava già da qualche giorno, che c’era un’affluenza di voti maggiore. Un pubblico spagnolo a favore di Adua procacciava voti. Secondo il regolamento, i voti possono arrivare solo da maggiorenni residente in Italia. La svalvolata Franceska Pepe, eliminata lunedì, ritornerà venerdì nella casa?

“Visto che tutti si confessano e dicono cose, ho un nuovo grandissimo amore. Lo amo tanto tanto tanto. Solamente che è tanto più giovane di me, più di 20 anni. Si chiama Enrico. Oggi non ve lo presento, magari domani. Vediamo se è d’accordo anche lui.Vediamo se avrò il coraggio di postare questo”.Ecco, si mette anche Ivana Spagna... L’ispettore D’urso sará già sulle tracce di Enrico? Busta choc a Live non é la d’ Urso? 

Successo per la sfilata di Lidia Cardinale, stilista molto amata a Dubai, nel salone degli affreschi dell Società Umanitaria  davanti a una platea di selezionati clienti.  Protagonista della collezione che è stata trasmessa in diretta streaming con gli Emirati Arabi e il Bahrain anche la meravigliosa top model russa Ludmila Voronkina, moglie del grande imprenditore Giovanni Bozzetti,  fondatore e presidente della efg Consulting è presidente del CDA di Amberthesys spa. 

Mara Venier potrebbe affiancare Carlo Conti alla  conduzione de Lo Zecchino d’Oro 2020. Dopo il volontario addio alla Rai di Lorella Cuccarini, data in pole per assumere la guida della manifestazione, sono affiorati diversi nomi, tra cui anche la suggestiva ipotesi di Lui e Sofi, noti come i Me contro Te 

Sacro e profano. A 42 anni posó per Playboy e ora la leggenda del (non solo) country Dolly Parton potrebbe tornare a farlo: “Potrei posare per Playboy, ne abbiamo già parlato e se é una cosa di buon gusto, si puó fare”, ha dichiarato. Intanto é uscito nei negozi il suo nuovo disco natalizio... 

Inaugurazione  della Mostra Fotografica MADE IN ITALY Ricominciamo da qui - La Moda Italiana nella Fotografia di Maria Cristina Brandini di sabato 3 Ottobre presso il Museo della Seta di Como.Il taglio del nastro, riservata agli addetti ai lavori, ha visto presenti la curatrice Maria Cristina Brandini, Giovanna Baglio e Paolo Aquilini Presidente e Direttore del Museo della Seta, tutti i fotografi Giovanni Gastel, Stefano Babic, Alessio Cocchi, Fabrizio Mazzoni, Efrem Raimondi, Andrea Varani, Alessandro Vasapolli, Daniel Grandolfi e Irina Litvinenko e dell’ex top model e pr milanese Laura Morino.L’inaugurazione, svoltasi rispettando tutte le normative per la salute, si è svolta in armonia con  tanto entusiasmo per trasmettere un vero messaggio di ripartenza e ottimismo. In Mostra fotografie di Moda dagli anni ‘80 ai giorni nostri scattate dai più rinomati fotografi e da un paio di giovani emergenti, presenti anche alcuni ritratti di Laura Morino scattati da Giovanni Gastel e Alessandro Vasapolli.In esposizione anche le pregiate sete, i caftani e gli scialli  di  Clerici Tessuti e Setificio Paolo Carcano e due capi Alta Moda dell’Archivio Curiel: Raffaella Curiel, la Signora della Moda italiana, ha presenziato all’inaugurazione con la figlia Gigliola Castellini Curiel.La mostra sarà aperta sino al 30 ottobre da martedì a domenica dalle ore 15 alle ore 19  (salvo cambiamenti per Covid-19) con bigliettazione standard del Museo della Seta.

Gran finale qualche giorno fa per il Premio Letterario Internazionale Montefiore, giunto alla X Edizione, patrocinato da Regione Emilia-Romagna, Comune di Montefiore Conca, Periodico Logos Cultura e organizzato dall’Associazione Culturale Pegasus; ha visto da sempre la partecipazione di case editrici emergenti con grandi marchi editoriali. Il premio è stato più volte menzionato su giornali a tiratura nazionale e internazionale, tra i quali Voice of America a cura di Lino Manocchia, noto giornalista americano di origine italiana.L’evento, brillantemente condotto dal patron  Roberto Sarra, ha visto la presenza di autorità e noti scrittori che hanno ricevuto i premi assegnati dalla Giuria presieduta dal prof. Hafez Haidar; componenti Lisa Bernardini, Rina Gamberini, Jaqueline Monica Magi, Paolo Montanari Daniela Quieti, Maria Rizzi, Francesca Rossetti e Roberto Sarra.Super ospite della serata è stato il giornalista Michele Cucuzza, al quale è stato attribuito un Premio speciale del Comune di Montefiore per il giornalismo dal Primo Cittadino Filippo Sica. Nell’occasione,  Cucuzza ha  anche ritirato il riconoscimento “The book of the year” per il  libro “Fuori dalle bolle” (Armando Curcio Editore), assegnatogli nell’ambito del Premio Città di Cattolica – Pegasus Literary Awards, non consegnato prima a causa del lockdown.

 LA VERITA’ SU LA DOLCE VITA di Giuseppe Pedersoli – Dagli applausi del Festival di Venezia alle sale dell'Urbe – La nascita, il disastro annunciato, il mito del film italiano più famoso nel mondoDopo l'appuntamento del 19 settembre al  TimVision Floating Theatre (Laghetto dell’Eur), verso la fine dello scorso mese è stato il turno anche nella magnifica cornice di Piazza di Fiori e del Cinema Farnese. Alla presenza del regista Giuseppe Pedersoli e del protagonista attore Luigi Petrucci, al Farnese si sono riuniti molti spettatori, pur ottemperando alla normativa anticovid. Dopo l’applaudita anteprima mondiale alla 77. Mostra del Cinema di Venezia, La verità su La dolce vita è approdata pertanto a Roma ;  il docufilm di Giuseppe Pedersoli, nella vita anche sceneggiatore e e produttore cinematografico nonché figlio dell'indimenticato Bud Spencer, ha mostrato  per la prima volta  documenti inediti e un’appassionata ricostruzione che ha svelato la genesi, i segreti e le avventure di uno dei capitoli immortali della storia del cinema italiano nel mondo. Trattasi di un coinvolgente dietro le quinte de ‘La dolce vita’, il film che ha dato un’ulteriore mitologia a Roma, regalandole per sempre l’immagine e la vitalità di una immortale Via Veneto. Alla serata, presente il cast al completo ed alcuni volti not. 

SI sono riconosciuti infatti anche la produttrice del film, Gaia Gorrini; gli attori Valeria Ciangottini e Giovanna Ralli;  Maria Amato vedova di Bud Spencer e figlia di Peppino Amato; Lupita, Alessandro e Cristiana Pedersoli (rispettivamente   moglie, figlio e sorella di Giuseppe, regista del film nonché figlio di Bud); Gianni Rivera con la consorte; Sidne Rome e tantissimi altri. La serata è stata sold out.  Si è dichiarato soddisfatto il regista , Giuseppe Pedersoli : "Siamo felici di vedere tanta gente al Cinema con tutte le cautele e le protezioni. Il Cinema ci deve riunire e riportare tutti insieme a vedere i bel film. Grazie a tutti!".Al Cinema Farnese, si potrà assistere alla proiezione di "La verità su La Dolce Vita" dal 28 settembre al 1° ottobre: andate a vederlo e spargete la voce. È un docu-film, oltre che interessante, ben diretto e ben interpretato. Un'opera registica di cui si sentirà sicuramente parlare. A fine proiezione, tanti gli applausi e gli indici di gradimento del pubblico presente. 

La fantastica storia di Filippo De Masi si intitola “CHE FANTASTICA STORIA E’ LA VITA”. Da Sordi a Paolo Villaggio, da Morricone a Pippo Baudo. Trattasi dell’opera letteraria,  uscita da poco, firmata da Filippo De Masi, figlio dell’indimenticato Francesco, che è stato – ricordiamolo – uno dei più importanti compositori italiani di musica da film e ha accompagnato con le proprie musiche oltre centoventi pellicole in oltre quarant’anni di carriera attraversando tutti i generi cinematografici, dalla commedia italiana degli anni ’60, al western, al poliziesco ai film di guerra. Nel volume si narra di una passeggiata lunga una vita, tra personaggi straordinari incontrati un po’ per lavoro e un po’ per amicizia. Una carrellata di volti noti inquadrati da un’angolatura diversa da quella che si trova nelle biografie ufficiali, perchè strettamente personale. Il tutto incorniciato in un periodo tutto da rivivere che va dagli anni ’70 agli albori del nuovo Secolo.  Il volume già ha riscosso molti consensi di pubblico, e da pochi giorni anche di critica, ricevendo il riconoscimento di "Premio speciale della Critica" alla decima edizione del  Premio internazionale Montefiore.Filippo De Masi  è autore televisivo e cinematografico di lungo esperienza, regista di programmi di grande popolarità.Proprio per motivi lavorativi, è stato assente giustificato alle premiazioni al teatro Malatesta di Montefiore per il gran finale lo scorso 26 settembre.L’evento, brillantemente condotto dal patron  Roberto Sarra, ha visto la presenza di autorità e noti scrittori che hanno ricevuto i premi assegnati dalla Giuria presieduta dal prof. Hafez Haidar.Super ospite della serata è stato il giornalista Michele Cucuzza.

 Dal 12 ottobre alle ore 20:00 in esclusiva per Sportitalia TV andrà in onda la prima stagione di "Chef in Campo" un nuovo format targato A.F. Project srl.La cucina è da sempre un argomento che attrae. Chi di noi davanti ai fornelli non si è sentito almeno per una volta uno chef famoso? E gli sportivi sempre attenti all’alimentazione come se la cavano tra i fornelli?! “Chef in Campo” ha deciso di metterli alla prova.Attenzione: non saranno solo sportivi a cimentarsi ai fornelli, ma anche conduttori tv, showgirl e comici... tutti accumunati da una sola fede, il tifo!Affiancato dallo chef Andrea Palmieri, in ogni puntata l’ospite dovrà cimentarsi con la realizzazione di due piatti raccontandosi attraverso le curiose domande del nostro conduttore Anthony Peth.La prima portata è legata alla sua infanzia: un ricordo di sapori, ingredienti, cotture che ci permetteranno di scoprire le radici dell’ospite: da dove viene? Com’è nata la sua passione per lo sport? Quali erano e quali sono i rapporti con la sua famiglia e con gli amici? Da dove è iniziata la sua carriera? Andremo quindi a scoprirne le origini e gli aneddoti sconosciuti al pubblico.La seconda ricetta, invece, sarà legata a un momento di svolta nella vita del personaggio.Un punto di svolta c’è sempre: l’olimpiade, l’esordio in Champions, la prima telecronaca, la passione per la squadra del cuore e un piatto può portarci proprio in questa direzione: ripercorreremo la sua carriera partendo proprio da quel primo momento. Non mancherà davvero nulla infatti ogni piatto sarà poi completato da un ottimo vino scelto con cura dall’esperto Matteo Carreri.L’ ospite della prima puntata sara’ il campione Christian Panucci,allenatore di calcio ed ex calciatore italiano.Prodotto da Francesca Aiello e con la regia di Mario Maellaroandrà in onda in prime time per 9 puntate.Sportitalia è visibile in chiaro e gratuitamente sul canale 60 del digitale terrestre ed è disponibile in alta definizione (sia live che on demand) sulla App Sportitalia scaricabile da dispositivi IOS, Android e visibile anche con Google Chromecast. La programmazione Sportitalia è visibile anche su SI Smart.

Dai blog