Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

La paga che non c'è

Riapre il Parlamento della Padania: a Vicenza si è riparlato anche delle buste paga territoriali

  • a
  • a
  • a

In principio, fu il federalismo di Gianfranco Miglio. Poi, in ordine sparso, ecco le province autonome. La secessione. La devolution. Il federalismo fiscale. Oggi spuntano le macroregioni. Si ammette che, in anni di governo a Roma, la situazione è cambiata poco o nulla. Umberto Bossi, tornato all'opposizione, prova ad alzare i toni. E lancia l'ennesima sfida. Dal Parlamento della Padania rimbombano vecchie parole d'ordine, anche se la manovra finanziaria s'è presa le prime pagine. A Vicenza, puntuale come una sviolinata a Monti, s'è riparlato anche delle buste paga territoriali. La sindacalista padana, Rosi Mauro, ne fa una questione di vita o di morte. Le invoca in ogni comizio. Domanda. Quante volte l'argomento è finito nelle cene di Arcore? E in consiglio dei ministri? E in commissione? Il Cavaliere cosa diceva? Perché non sono all'orizzonte? Sembrano confinate nel libro dei sogni. Anche più del federalismo.

Dai blog