Cerca

Stile&stiletto

Altro che piumino
vuoi mettere l'eleganza del cappotto

28 Novembre 2019

0
Cappotto Cividini

Cappotto Cividini

Il cappotto è il vero simbolo dell’eleganza, rispetto al piumino riservato alle più freddolose. Le sfilate lo hanno rilanciato classico, lungo fino ai piedi, oversize, slim, modello maschile, stile militare o iperfemminile. La scelta è ampia.
E se Meghan Markle detta la moda alle inglesine, queste ultime le vedremo tutte con il cappotto blu navy del brand Wool belted coat, che la Duchessa del Susse indossa spesso, abbinato a un cappello in velluto dello stesso colore di Philip Treacy.  E se Tod’s propone un grazioso maculato nei toni del marrone, Cividini ha realizzato alcuni modelli taglio sartoriale, sotto il ginocchio, davvero molto chic in pied de poule, fantasia tornata particolarmente di moda. La griffe bergamasca di Piero Cividini che lo scorso febbraio ha festeggiato insieme con la moglie Miriam 30 anni di storia e di una moda «fedele alla sua identità» punta molto sulla qualità.
Da Salvatore Ferragamo e Miu Miu invece il cappottino lo troviamo in rosa con cintura in vita. Rosa di taglio maschile per American Vintage. Rosa è il colore del modello scelto pure da Anne Hathaway nella prima puntata di Modern Love, la serie tv di Amazon Prime, che si è aperta appunto con un’immagine glamour.
Luisa Spagnoli va sul nero, Genny sul bianco, Diego M sui quadri color cammello e Braschi sull’etnico. Lungo e doppiopetto lo scozzese di Momonì, rosso rubino per Hanita e rosso Ferrari per il grazioso e iperfemminile modello di Cannella con cintura a contrasto in nero. E per le più freddolose il cappotto Teddy Bear con collo a scialle e cintura in vita, modello vestaglia di Manuel Ritz. Tutto bianco o tutto nero da Bottega Veneta. Colorati e in cachemire da Saldarini. Mentre Dolce&Gabbana ha rivisitato la mantella-cappotto un po’ barocca (bella) lunga fino ai piedi.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Daniela Mastromattei

Daniela Mastromattei

Daniela Mastromattei è caposervizio di Libero, dove si occupa di attualità, costume, moda e animali. Ha cominciato a fare la giornalista al quotidiano Il Messaggero, dopo un periodo a Mediaset ha preferito tornare alla carta stampata

media