Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Effetto Kevin al Grande Fratello

L'uomo che vuole essere Jennifer Lopez

Alessandra Menzani
Alessandra Menzani

Emiliana di Piacenza, sono nata il 16 luglio di un anno che è meglio non rivelare. Maturità classica, laurea in Scienze della comunicazione a Milano, sono stata assunta a Libero da Vittorio Feltri dopo uno stage. Mi occupo di spettacoli e tv, mi piace scrivere pagelle, viaggiare, i bulldog francesi, Woody Allen, Homeland e il vino rosso. Ho un mio sito, pure. Nella mia seconda vita insegno yoga.

Vai al blog
  • a
  • a
  • a

Se al terzo mese di Grande Fratello non ricordo nemmeno uno dei nomi dei concorrenti, e le loro facce non mi dicono nulla, la cosa vorrà dire qualcosa. Senza essere particolarmente seguaci del reality, bene o male ogni anno qualche recluso è diventato riconoscibile in poche settimane. La tettona, il figlio del camorrista, il cummenda, la pasionaria Alitalia, il trans, cose così. Quest'anno, il vuoto. Facce tutte uguali, cloni del passato.  Fino a quando è spuntato Kevin. Soggetto singolare. E' un uomo (per mancanza di prove) ma si sente Jennifer Lopez. Si è esibito anche in un balletto alla JLo. Come lo abbiano trovato non si sa.  Vent'anni, veneto, è disoccupato e ama la palestra, luogo che forse ha trovato sempre chiuso vista la sua stazza fisica.  La sua massima: . Certo, l'effetto è quello di rivedere il parrucchiere gay Maicol Berti versione Giuliano Ferrara, però almeno colpisce. Ha scatenato l'ilarità, ma anche l'orrore, dei frequentatori dei social network che ieri sera hanno commentato il suo ingresso frou frou nella casa di Canale 5. Magari non sarà lui a risollevare le sorti di un format consumato, ma per la prima volta, quest'anno,  ho visto una puntata del Grande Fratello. Mi starò ammalando di kevinite?

Dai blog