Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Le pagelle della settimana

Gli amplessi di Melissa e l'ira di Fegiz

Alessandra Menzani
Alessandra Menzani

Emiliana di Piacenza, sono nata il 16 luglio di un anno che è meglio non rivelare. Maturità classica, laurea in Scienze della comunicazione a Milano, sono stata assunta a Libero da Vittorio Feltri dopo uno stage. Mi occupo di spettacoli e tv, mi piace scrivere pagelle, viaggiare, i bulldog francesi, Woody Allen, Homeland e il vino rosso. Ho un mio sito, pure. Nella mia seconda vita insegno yoga.

Vai al blog
  • a
  • a
  • a

10) La bellezza di Charlotte Casiraghi nella campagna Gucci. Non ci sono parole. 9) L'ira di Luzzatto Fegiz contro Lucia Annunziata:  «Quando dirigeva il Tg3 andava in bagno scalza, perché lasciava le scarpe sotto la scrivania. Una vera signora». Ola. 8) Il premio Oscar Kate Winslet ha preso 70mila euro per andare da Chiambretti? Strapagata? Forse no, se si pensa che Sophia Loren, un mito, per meno di 100mila euro non dice nemmeno «buonasera». 7) Gli italiani si tengono informati ogni secondo: TgCom24 è l'unica applicazione della categoria news nella classifica delle top 25 della storia di App Store in Italia. 6) In una recente conferenza stampa una conduttrice sportiva molto dark si è presentata con le labbra vistosamente gonfiate. Mormorio tra i presenti: «Le tette se le era già rifatte tempo fa». 5) Una nota giornalista, su Facebook, scrive «n'è nomi n'è cognomi». Qualche amico le corregga l'italiano... 4) Stefano Gabbana: sabato chiude  la sua discoteca di riferimento, il Plastic di Milano. Cosa farà adesso il sabato sera? 3) Melissa Satta ritiene sempre indispensabile aggiornarci sui suoi amplessi. Stavolta, in copertina su Playboy, ci informa di «non avere molto tempo per fare sesso». 2) Nina Zilli su Gioia: «Perché non mi capite quando scherzo?». Risposta: forse perchè fai battute penose. 1)La gag Salemme-Merkel e Panariello-Sarkozy. 0) I nauseabondi tweet sulla festa della donna.

Dai blog