Cerca

Nel mirino

Charlie Hebdo, ecco le vignette e le copertine "contro l'Islam"

7 Gennaio 2015

15

Forse è stata scritta nel 2006 la condanna a morte del direttore di Charlie Hebdo Stéphane Charbonnier, dei vignettisti Wolinski, Tignous e Cabu, e delle altre vittime della strage dei terroristi islamici a Parigi. Quasi nove anni fa il settimanale satirico francese decide di ripubblicare le dodici controverse vignette su Maometto del giornale danese Jyllands-Posten, che scatenarono la rabbia dei fondamentalisti islamici. Le vendite del giornale, attivo da mezzo secolo e sempre irriverente contro i potenti di turno, balzarono in un giorno dalle 140mila alle 400mila copie, facendo adirare il mondo musulmano e spingendo il Consiglio francese del culto musulmano a chiedere il ritiro delle copie dalle edicole. Incriminato per razzismo, l'allora direttore Philippe Val fu assolto l'anno dopo da un tribunale francese. La battaglia contro i tabù dell'estremismo islamico è proseguita nel tempo, fino all'ultima provocazione: il numero speciale dedicato alla vittoria degli islamisti in Tunisia nel 2011. In copertina spicca una sacrilega immagine di Maometto che promette "cento frustate se non morite dal ridere". "Sì, l'Islam è compatibile con l'umorismo", avevano scritto i redattori del settimanale, disegnandovi accanto il Profeta islamico con un naso rosso da clown. Prima che l'edizione arrivasse nelle edicole, la sede della rivista è stata distrutta da un incendio provocato da un lancio di molotov.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • oldpeterjazz

    oldpeterjazz

    14 Gennaio 2015 - 09:09

    Cerco di mettere d'accordo i litiganti; provate a tollerarvi su questo punto di incontro : " Dio c'è, ma non si occupa di noi ".

    Report

    Rispondi

  • cicerone62

    08 Gennaio 2015 - 12:12

    quando l umanità si renderà conto che dio non esiste e che non ne abbiamo bisogno vivremo tutti una pace duratura

    Report

    Rispondi

    • ivocredi

      08 Gennaio 2015 - 19:07

      illuso e anche scemo perchè dire che DIO (in maiuscolo per rispetto ai credenti) non esiste puó essere un'opinione rispettabile, ma dire che non ne abbiamo bisogno e vivremo una PACE DURATURA è una idiozia che solo un ritardato mentale come cicerone62 può credere. È come dire che senza intelligenza, siccome nessuno l'ha mai vìsta e quindi non esiste, saremmo piú progrediti e...,,,,,,ebeti!!!!

      Report

      Rispondi

      • cicerone62

        11 Gennaio 2015 - 17:05

        quindi anche lei si annovera nella folta lista dei dii visto che possiede la verità anzi che dico il verbo , e comunque se devo credere all esistenza dell intelligenza basandomi sulla sua comincio a dubitarne molto. A proposito grazie delle offese gratuite visto la sua qualità intellettiva mi saranno utili per il curriculum

        Report

        Rispondi

      • cicerone62

        11 Gennaio 2015 - 16:04

        quindi anche lei si annovera nella folta lista dei dii visto che possiede la verità anzi che dico il verbo , e comunque se devo credere all esistenza dell intelligenza basandomi sulla sua comincio a dubitarne molto. A proposito grazie delle offese gratuite visto la sua qualità intellettiva mi saranno utili per il curriculum

        Report

        Rispondi

      • cicerone62

        11 Gennaio 2015 - 16:04

        quanti dii ci sono anche lei a quanto pare fa parte di questa vasta etnia visto che possiede il Verbo e la Verità e se devo credere sull intelligenza basandomi sulla sua comincio a dubitare anche di questa cosa, e comunque grazie delle offese le metterò sul curriculum

        Report

        Rispondi

    • bettely1313

      08 Gennaio 2015 - 12:12

      una pace all'insegna del più forte, del taglione. insomma la legge della jungla perché saremo più bestie che uomini.

      Report

      Rispondi

      • peppinomuto

        08 Gennaio 2015 - 15:03

        Ah si? Perché adesso credendo in un amico immaginario siamo più uomini che bestie?

        Report

        Rispondi

  • nordest

    08 Gennaio 2015 - 11:11

    Da ricordare che maometto ha violentato una bambina di 9 anni sto pe....lo. Cosa ci deve insegnare questa religione ?

    Report

    Rispondi

    • mrentropius

      11 Gennaio 2015 - 20:08

      non ho parole.... l'odio e l'ignoranza messi in luce dalle tue parole sono disarmanti. Possibile che non vi rendiate conto che erano altri tempi? A che età secondo te Maria, la madre di Gesù, è stata data in sposa a Giuseppe? a 14 anni! tutti pedofili allora? O forse prima la vita era più breve e le donne erano tali mooooolto prima di quanto siano considerate ora?

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

Cerciello Rega, cocaina e pistole nei video dei due americani: eccessi di ogni tipo

Salvini fuori dalla maggioranza? Mattarella battezza i rapporti con la Germania: "Livelli di eccellenza"
Beatrice Lorenzin entra nel Pd: "L'unico modo per arginare Salvini, il centrodestra non esiste più"
Immigrati, il presidente tedesco Steinmeier a Mattarella: "Onore dei rimpatri all'Ue"

media