Cerca

Sfilate di Parigi

La ninfa di Vionnet

1 Ottobre 2015

0

Doppio evento per Vionnet: la sfilata, con l'arrivo dello stilista Hussein Chalayan, appena entrato a far parte dell’ufficio stile; e l’opening della boutique. La collezione andata in passerella, per la primavera estate 2016, è un inno alla fluidità, con colori neutri e un’atmosfera in bilico tra l’antico e il contemporaneo. Un’eleganza aggraziata che si articola in silhouette allungate, sinuose, con intrecci, piegature del tessuto e volumi architettonici. Non solo vestiti con l’orlo a terra, ma anche soluzioni al ginocchio, da portare con pantaloni cedevoli, oppure con altri capi costruiti attraverso una geometria di fonda appena sussurrata. Non mancano le asimmetrie e le sovrapposizioni studiate al massimo, così come gli intarsi in pelle e pizzo. La palette va dai toni del bianco fino al crema e carne, senza dimenticare l’oro, il nero e l’azzurro. Il nuovo corso della maison capitanata da Goga Ashkenazi ha preso uno slancio diverso con l’apertura del primo flagship store in rue François-1er, realizzato dall’architetto Renato Monatgner. Il negozio si sviluppa su 270 metri quadri e rientra nel progetto di retail che prevede aperture a Londra, Tokyo e New York. Inoltre, è previsto il lancio dell’e-commerce per il prossimo 15 ottobre.

di Maria Elena Capitanio 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media