Cerca
Logo
Cerca
+

Il porno-dramma Nymphomaniac censurato, scatta la petizione

La nuova pellicola di Lars Von Trier non uscirà nelle sale italiane

Valerio Castorelli
  • a
  • a
  • a

La pellicola di Lars Von Trier uscirà nelle sale cinematografiche di tutto il mondo in primavera, ma i distributori italiani non hanno acquistato i diritti. Il film "scandalo" è stato diviso in due parti e in due versioni:"la prima “soft” di 4 ore, l'altra “hard”  con "dettagli espliciti e ravvicinati" di 5 ore e mezzo. Tra le cause principali dello scandalo vi sono le prime locandine (14 in totale) in cui gli attori simulano un orgasmo. Sul portale Firmiamo.it è già nata una petizione che chiede di portare anche nelle nostre sale il film del regista danese. La pellicola è un dramma erotico con un cast davvero eccezionale, che va Charlotte Gainsbourg a Uma Thurman passando per Shia LaBeouf

Dai blog