Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Maturità 2017, Caproni e il mistero del galagone

Margherita Fedocci
  • a
  • a
  • a

Il galagone, a sua insaputa, ha costituito un vero e proprio mistero durante la prima prova dell'esame di Stato 2017. È stato tirato in causa in una lirica, proposta per la comprensione del testo, di Giorgio Caproni, autore contemporaneo di Livorno, conosciuto più dagli universitari che dai liceali. Il galagone, noto ai più come bush baby (bambino del bosco), non è altro che un piccolo animaletto della famiglia dei galagidi, che sono piccoli primati notturni africani. Il nome inglese è forse quello che più si avvicina alla descrizione della bestiola. Infatti, la scimmietta emette versi molto simili ai vagiti dei bambini. Inoltre, ha gli occhi molto grandi, come quelli dei neonati. Si nutrono di insetti, piccoli animali e frutti. Il galagone è famoso, in particolar modo, per la sua agilità. Grazie alle suo udito sviluppato e alla sua coda grande, riesce a saltare agilmente e arrampicarsi da un ramo all'altro.

Dai blog