Cerca

Deluso

Cristiano Ronaldo, la faccia mentre viene premiato a Milano. Pallone d'oro a Messi, non la manda giù

3 Dicembre 2019

0

La faccia di Cristiano Ronaldo è tutta un programma. Mentre a Parigi veniva assegnato il Pallone d'Oro a Leo Messi (sesto in carriera contro i 5 del portoghese) l'attaccante della Juventus si "consolava" a Milano l'Oscar Aic come miglior calciatore della Serie A. Felicità relativa, per uno abituato agli scenari e ai premi più prestigiosi del mondo. Tanto è vero che, sicuro della sconfitta con Messi, ha preferito disertare la kermesse di France football e rifugiarsi nel cortile italiano. Look impeccabile, anche se più informale, senza smoking. 

Leggi anche: "La Juve nasconde il problema di Ronaldo con Sarri". La bomba di Cassano

Sorrisi pochini, di rito e a uso fotografi, qualche broncio (come quando il compagno di squadra Chiellini sembra quasi consolarlo). D'altronde, per lui, posare a fianco di Duvan Zapata e non del nemico di sempre Messi o Salah, con sfondo di Champions e Mondiali, dev'essere un bel rospo da ingoiare. E lo sfottò a distanza del difensore del Liverpool Van Dijk ("Perché, era candidato anche lui?") sanno un po' di tramonto anticipato. Ma c'è ancora una stagione per prendersi la rivincita, perché la sua partita non finisce mai.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Scouting, sostenibilità e tecnologia: AltaRoma 2020, caccia ai nuovi talenti

Giappone e Couture, una finestra sul mondo ad AltaRoma 2020
Danilo Toninelli, dopo Tagadà 6 minuti di video: "Vi spiego perché il M5s perde consensi"
Assalto al portavalori sulla A1, a Lodi fallisce il colpo del secolo dei rapinatori

media