Cerca

Belpietro

Il direttore di Libero: "L'errore di Marcello: non ha avuto il coraggio di Silvio"

13 Aprile 2014

24
Maurizio Belpietro

Dell'Utri ha preso il volo. Berlusconi è rimasto qui. E' questa la differenza tra i due secondo Maurizio Belpietro. Il Cavaliere, scrive il direttore di Libero nel suo editoriale, non è andato in Libano a nascondersi in un hotel a cinque stelle, né ha raggiunto una delle sue numerose residenze estere, come in fondo molti si auguravano per poter così fargli fare la fine di Bettino Craxi: "Il leader della più importante forza politica moderata all'esilio ha preferito l'umiliazione dell'affidamento ai servizi sociali e alla sua libertà ha anteposto la testimonianza di un'ingiustizia condanna".
E' questo l'errore di Dell'Utri e della classe politica. "Di fronte alla vischiosità del reato di concorso esterno in associazione mafiosa", scrive Belpietro, "invece di affrontare la questione a viso aperto, dichiarando con coraggio che così si spianava la strada a cervellotiche ricostruzioni giudiziarie che in nessun altro paese trovano accoglienza nei tribunali, hanno preferito le scappatoie, sperando di sfuggire all'inseguimento della magistratura. Purtroppo, nel caso dell'ex senatore del Pdl, la fuga si è conclusa in un albergo di Beirut, di fronte al mare".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • iltrota

    14 Aprile 2014 - 12:12

    Allora, redazione di Libero: passiamo i post o continuiamo a bloccarli?! Grazie.

    Report

    Rispondi

  • feltroni ve le suona ancora

    13 Aprile 2014 - 20:08

    Direttore, allora perchè questa uscita di Dell'Utri inviato per Putin? Non è un autogol mostruoso? Uno dice che è lì per curarsi, il fratello gli dice di non prendere l'aereo per far perdere le tracce, l'altro dice che era per conto di Putin, a due giorni dal processo? Suvvia qui c'è solo da ridere, anzi da piangere se consideriamo che costoro hanno guidato l'Italia...

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    13 Aprile 2014 - 20:08

    Ingiusta condanna? Sono decine i giudici che hanno partecipato ai processi dove il fulcro é ''Risultanze documentali : cio' che risulta é espressione di documenti. Non é difficile arrivare a mettere assieme la fattura del costo, a chi ha venduto e quello che é stato fatturato ad uno che sa bene che da 2 a 4 ci corre il doppio. D'altra parte il punto 'dolens' é l'inagibilità Politica.Carte USA...

    Report

    Rispondi

    • feltroni ve le suona ancora

      13 Aprile 2014 - 21:09

      Imafhu troppa matematica, la situazione è più semplice. Dell'Utri con l'aiuto di Cosa Nostra ha favorito l'inizio dell'impero dello statista di albume. Poi ha capito che foraggiando la gola inesauribile di Craxi e qualche democristiano del pentapartito arrivava senza mettere bombe. Tutto qui imahfu, niente matematica...

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

media