Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sanità: Mulè, 'Conte acceleri trasmissione dati per legge su defibrillatori'

default_image

  • a
  • a
  • a

Roma, 30 set. (Adnkronos) - “Dopo i ripetuti e pressanti appelli rivolti al governo dal sottoscritto e l'interessamento della presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, la legge sui defibrillatori di cui sono promotore e primo firmatario è ancora ferma in Commissione Sanità al Senato perché manca il parere della commissione Bilancio che non può essere recepito fin quando il governo non consegna gli elementi istruttori richiesti. Cosa aspetta il premier Conte a muovere un passo deciso per far sì che la commissione Bilancio possa procedere all'espressione del parere richiesto e porre così fine all'iter in sede deliberante della commissione Sanità che langue da ben quattordici mesi?" Lo chiede Giorgio Mulè, deputato di Forza Italia e portavoce dei Gruppi di Forza Italia.

"La vita di migliaia di persone -aggiunge- è appesa alle lungaggini e alla burocrazia di un governo che non semplifica ma complica: siamo ben oltre la decenza”.

Dai blog