Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Lombardia: in Consiglio regionale mozioni su Recovery Fund e didattica in scuole (3)

default_image

  • a
  • a
  • a

(Adnkronos) - Il documento riporta i dati raccolti dalla Federazione Italiana Medici Medicina Generale: nei prossimi cinque anni, a livello nazionale, smetteranno di lavorare 14.908 medici di famiglia e circa 14 milioni di italiani potrebbero rimanere senza medico di base. Un quadro che vede la Lombardia in testa alle Regioni in cui sarà più pesante l'effetto dei pensionamenti: oltre 1802 i medici che lasceranno il lavoro nell'arco di tempo 2018-2022 e che potrebbero arrivare a oltre 4.100 professionisti in meno, considerando l'arco temporale sino al 2028. Una situazione che al momento non è in alcun modo compensata dall'arrivo di nuovi professionisti.

Garantire l'accesso ai reparti di radioterapia e oncologia per la continuità delle attività di diagnosi, terapia e follow-up dei pazienti oncologici e onco-ematologici. Dotare tutti i centri di oncologia di almeno un casco refrigerante (e relativo macchinario) per i pazienti che si devono sottoporre a cicli di radio e chemioterapia.

Sono gli impegni alla Giunta regionale, compatibilmente con le risorse disponibili, contenuti nella mozione presentata dalla Lega (prima firmataria la Consigliera Alessandra Cappellari) approvata oggi all'unanimità in Consiglio regionale. Nel testo si sottolinea come nel corso della prima fase della pandemia siano state “riscontrate difficoltà nel garantire la continuità di cura ai pazienti oncologici e onco-ematologici ed è fondamentale in questa seconda fase procedere con la garanzia totale di accesso ai reparti di radiologia e oncologia per il mantenimento delle attività di diagnosi, delle terapie e dei follow-up”.

Dai blog