Cerca
Logo
Cerca
+

Brescia: 25enne minaccia e sequestra la convivente, arrestato

default_image

  • a
  • a
  • a

Milano, 27 mar. (Adnkronos) - Un operaio di 25 anni, pregiudicato, ha sequestrato la convivente nel bresciano ed è stato arrestato dai carabinieri di Orzinuovi insieme ai militari di Verolanuova. Il tutto ha avuto inizio nel pomeriggio del 24 marzo da una semplice segnalazione alla Centrale Operativa di Verolanuova per una coppia che discuteva animatamente in strada a Pompiano (Brescia). L'uomo gridava “adesso basta ti ammazzo”.

La pattuglia, giunta sul posto, non ha rintracciato nessuno ma ha deciso di acquisire le immagine del circuito di videosorveglianza privato. Qui, si vedeva la ragazza colpita a schiaffi e caricata su un furgone bianco mentre implorava aiuto. Ogni risorsa è stata messa in campo e in poche ore si è risaliti all'identità della coppia e al veicolo con cui stavano viaggiando, fino a localizzarli nei pressi di Vestone.

In quel luogo, nei sentieri dei boschi, la vittima era costretta a camminare nuda e chiedere perdono per aver detto di voler interrompere la convivenza. Con l'aiuto delle famiglie e uno stratagemma, i carabinieri sono riusciti a convincere il giovane a recarsi alla Stazione dei carabinieri di Lumezzane, dove - hanno raccontato - lo stavano cercando per un incidente. Il giovane, una volta arrivato, è stato bloccato e tratto in arresto. La ragazza, liberata, è stata portata prima all'ospedale di Manerbio e dopo al sicuro in località protetta.

Dai blog