Cerca
Logo
Cerca
+

**Turchia: Botteri, 'Erdogan? Pensiamo cosa fa a donne normali se fa questo a von der Leyen'**

default_image

  • a
  • a
  • a

Roma, 7 apr. (Adnkronos) - "Come valuto il gesto di Erdogan nei confronti della von der Leyen? Mi è sembrato consono alla decisione di uscire dal trattato di Istanbul. Mi sembra un fil rouge diretto, e mi sembra ancora una volta che la strada sia tutta in salita". Così Giovanna Botteri commenta all'Adnkronos il gesto del presidente della Turchia Erdogan che, nel corso del Vertice Turchia-Ue, ha fatto accomodare su un divano a parte la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen.

"Credo -dice la giornalista inviata Rai- che sia necessario ora, ancora di più, aprire alle donne musulmane, alle donne che vivono nei paesi islamici, e che mai come ora sia importante costruire dei ponti. Perché questi sono muri visibili e invisibili che stanno facendo per isolarci da una parte e dall'altra dei confini, e credo sia molto pericoloso".

"E' necessario fare qualcosa di molto semplice ma anche molto potente contro queste discriminazioni -incalza la Botteri- Perché pensiamo cosa fanno alle donne normali, se fanno questo alla von der Leyen! E' necessaria una presa di posizione che vada oltre lo sdegno del momento". E' dunque "fondamentale -conclude la Botteri- continuare a tenere aperti tutti i canali di comunicazione, al di la di quello che è successo. Bisogna aprire di più, e non chiudersi".

Dai blog