Cerca
Logo
Cerca
+

M5S: Alternativa C'è, 'soldi restituzioni a ristoratori no a nuovo partito'

default_image

  • a
  • a
  • a

Roma, 8 apr. (Adnkronos) - "Nei giorni in cui esplode la disperazione di tanti ristoratori, negozianti, ambulanti e lavoratori in gravissima difficoltà economica, riteniamo necessario sollecitare il Movimento 5 Stelle ad utilizzare gli oltre 7 milioni accumulati sul conto del Comitato delle restituzioni dei parlamentari per le finalità pattuite: aiutare i cittadini in difficoltà”. Così i deputati e i senatori ex M5S riuniti nella componente parlamentare l'Alternativa C'è, in una nota.

“Non è ammissibile che tali fondi, che derivano anche dal taglio dei nostri stipendi- aggiungono- non vengano utilizzati da luglio dell'anno scorso. Non vorremmo che il ritardo nell'impiego di tali risorse, già di per sé immorale in un momento come questo, derivasse dall'intenzione del ‘nuovo' movimento di non impiegarle per i cittadini ma per gli interessi del partito”.

I parlamentari “in qualità di soggetti che hanno contribuito alla costituzione del suddetto fondo” invitano “il legale rappresentante del Comitato delle restituzioni, Vito Crimi, a destinare immediatamente le risorse accumulate per dare sollievo alle categorie maggiormente in difficoltà e lo diffidiamo dall'utilizzare anche parte di tale fondo per la costituzione del nuovo partito”.

Dai blog