Cerca
Logo
Cerca
+

Food: Scuola Tessieri, lancia primi corsi per ristorazione post-Covid

default_image

  • a
  • a
  • a

Roma, 8 apr. (Labitalia) - A Scuola Tessieri numero chiuso per i primi 32 ristoratori e pasticceri dell'era post-Covid. La più grande scuola di cucina del Centro Italia, infatti, lancia a partire da maggio per soli 32 posti tra cucina e pasticceria i corsi dedicati espressamente alla cucina e alla pasticceria del futuro prossimo venturo. Scuola Tessieri ha deciso di impostare i nuovi corsi di alta formazione per cucina e pasticceria, che si svolgeranno in presenza, proprio adattando la didattica e la formazione al momento presente. Ai corsi sarà possibile iscriversi anche usufruendo del cosiddetto 'prestito per merito', un sostegno economico messo a disposizione dei giovani che decidono di investire nella loro formazione post-diploma e che può essere restituito in un periodo di tempo fino a 30 anni.

L'organizzazione degli spazi all'interno della Scuola, un enorme open space polifunzionale con pareti trasparenti mobili e insonorizzate, rende l'idea di un luogo dove la tradizionale separazione didattica fra teoria e pratica viene definitivamente archiviata. Ciascuna classe è a numero chiuso con solo sedici posti, per garantire a ogni allievo la propria postazione, un rapporto diretto e continuativo con i docenti e la possibilità di mettere realmente le mani in pasta ogni giorno. Saranno di fatto i primi 32 giovani ristoratori e pasticceri con un diploma in ristorazione, o in pasticceria post-Covid. Disponendo di spazi ampi che consentono lo svolgimento delle lezioni in totale sicurezza, Scuola Tessieri ha fatto proprie, fin da subito, tutte le normative aggiornando al tempo stesso tutti i suoi contenuti didattici. “Il fatto di far partire questo corso in un momento così difficile - spiega il fondatore della scuola, Alessio Tessieri - può consentire a questa nuova generazione di ristoratori e pasticceri di crescere più preparati e più aperti a soluzioni innovative, temprando la loro capacità di superare le difficoltà contingenti".

I corsi professionali di cucina e di pasticceria hanno ognuno una durata complessiva di 7 mesi. Nel percorso di studi, verrà posta grande attenzione alle attività pratiche, manuali e all'organizzazione del lavoro grazie al supporto continuo in aula di docenti di altissimo profilo e disponendo delle più moderne attrezzature e tecnologie. Prima della conclusione del percorso e degli esami finali, gli allievi avranno la possibilità di svolgere quattro mesi di stage all'interno di ristoranti, pasticcerie, laboratori e hotel di eccellenza selezionati in Italia al fine di mettere in pratica quanto appreso in struttura e interfacciarsi direttamente con una prima esperienza lavorativa.

Dai blog