Cerca
Logo
Cerca
+

**DR: Di Risio, 'in 2021 verso raddoppio vendite e continuiamo ad assumere'**

default_image

  • a
  • a
  • a

Roma, 4 mag.(Adnkronos) - "Dopo avere chiuso il 2020, nonostante pandemia, sui livelli dell'anno precedente per il 2021 è ragionevole pensare a un raddoppio delle vendite in Italia attestandoci intorno alle 8 mila unità. Una crescita che da novembre 2020 ci ha costretto a varare il doppio turno produttivo e continuiamo ad assumere sia nella produzione che nella parte amministrativa, commerciale e logistica". Così Massimo Di Risio, fondatore e presidente di DR, sintetizza all'Adnkronos le ambizioni della casa automobilistica molisana che nei primi mesi del 2021 ha messo a segno il primato della crescita maggiore sul nostro mercato, con +257%.

Una soddisfazione che nasce anche dalla consapevolezza di essere l'unico fra i principali costruttori ad avere la sede legale in Italia: "Abbiamo l'orgoglio di essere una struttura al 100% italiana, ma anche quello di essere molisani. Abbiamo un forte legame con la nostra regione, nella quale, peraltro, siamo una delle imprese fondamentali, assieme alla Fiat di Termoli e al produttore di pasta 'La Molisana' ".

A sostenere le ambizioni, l'acccoglienza riservata ai prodotti della gamma Dr ed Evo (il brand 'low price' del gruppo), vetture che mostrano una evidente crescita qualitativa, merito anche della crescita dei partner cinesi. "Le nuove DR - sottolinea il fondatore del gruppo - vengono prodotte nello stabilimento di Changshu, lo stesso in cui nascono le Jaguar e Land Rover per il mercato cinese, e condividono la stessa piattaforma T1X" dei modelli top di gamma di Chery, uno dei principali costruttori locali.

Dai blog