Cerca
Logo
Cerca
+

Superlega: Infantino, 'bisogna stare attenti quando si parla di sanzioni' (2)

default_image

  • a
  • a
  • a

(Adnkronos) - "Penso che non saremmo mai dovuti arrivare a questo, alla situazione che abbiamo vissuto pochi giorni fa, sull'orlo di una scissione con conseguenze imprevedibili e negative per il calcio", ha lamentato Infantino, il cui "dovere e responsabilità di fare tutto il possibile per proteggere il mondo del calcio e la sua unità "e che è chiaro che non deve" salvare i grandi club o i grandi campionati "ma" difendere tutto il calcio del mondo". Per il presidente della Fifa, "ci sono situazioni in cui devi essere intransigente". "La creazione di un campionato chiuso, 'separatista', al di fuori delle strutture del calcio internazionale, non è solo inaccettabile, ma semplicemente inimmaginabile", ha sottolineato.

Tuttavia, sembra anche inviare un messaggio al presidente Uefa Aleksander Ceferin. "Un leader deve anche chiedersi perché siamo arrivati ​​a questo", ha detto. "E, da lì, come possiamo costruire il futuro insieme e per questo dobbiamo ascoltare tutti, ma soprattutto i tifosi, che sono il vero cuore del calcio", ha confessato. Sulla crisi finanziaria subita dalle squadre aggravata dalla pandemia a cui fa riferimento, tra gli altri, il presidente del Real Madrid, Florentino Pérez, ha ricordato che "tutti soffrono molto in questi giorni, e il calcio non fa eccezione" e che sono già state prese "una serie di misure per cercare di aiutare la comunità calcistica mondiale".

Dai blog