Cerca
Logo
Cerca
+

Dante Alighieri: a Casalnuovo di Napoli la mostra “Una Città Che Scrive per... Dante”

default_image

  • a
  • a
  • a

(Adnkronos) -

Napoli, 11 Maggio 2021. Casalnuovo di Napoli si prepara alla fase finale della kermesse letteraria “Una Città Che Scrive”, giunta quest'anno alla sua sesta edizione.

Gli appuntamenti fissi, quale la premiazione dei vincitori del concorso e la presentazione dell'antologia, si svolgeranno dal 28 maggio al 6 giugno 2021.

Una settimana in cui il piccolo Museo Biblioteca Sociale Giacomo Leopardi accompagnerà la rassegna con una mostra dedicata alle celebrazioni dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, dal titolo “Una Città Che Scrive per...Dante”, curata e diretta da Giovanni Nappi.

L'iniziativa ha ottenuto il patrocinio del Comitato Nazionale per le Celebrazioni, istituito dal Ministero della Cultura.

LA MOSTRA

In esposizione ci saranno sculture e medaglie in bronzo di grandi artisti del ‘900, come Pericle Fazzini, Emilio Greco, Giacomo Manzu', Goffredo Verginelli.

Una collezione ispirata alla “Biennale Internazionale Dantesca della medaglia e della piccola scultura in bronzo”, organizzata dal Centro Dantesco di Ravenna da oltre mezzo secolo.

A valorizzare l'iniziativa, dipinti e disegni di artisti del territorio, influenzati dall'opera dantesca.

L'illustratore Giuseppe Castiello disegna per l'antologia le tavole “Firenze, Verona, Ravenna. A spassoper Dante”. L'artista, con le proprie immagini, realizzate con la tecnica del gesso bianco su cartoncino nero, farà omaggio a Firenze, Verona, Ravenna e al rapporto che le tre straordinarie città hanno avuto con Dante.

L'iniziativa ha già registrato il patrocinio del Comune di Firenze e del Comune di Ravenna.

Non mancheranno Edizioni Pregiate della Divina Commedia e della Vita Nuova. Tra gli autori presentati: Giovanni Boccaccio, Gustave Dorè, Ernesto Treccani e Salvador Dalì. Di quest'ultimo sono esposte alcune delle più belle “xilografie” inserite nella sua Divina Commedia, firmate e in tiratura limitata.

“La paura del ritorno alla normalità, dopo il primo anno di pandemia Covid-19, era molto forte. Un ritorno alla normalità per un concorso nato nel 2016, con un primo quinquennio di straordinari successi, che avrebbe dovuto sin da subito fare i conti con la grandezza assoluta: Dante Alighieri e le celebrazioni dei 700 anni dalla sua morte. Ci siamo lasciati guidare dalle stelle. Le stesse stelle che diventano per Dante, nella Divina Commedia, elemento costante con cui chiudere le tre cantiche”, commenta Giovanni Nappi.

DATE E LUOGO DELL'INIZIATIVA

L'appuntamento è presso il piccolo Museo Biblioteca Sociale Giacomo Leopardi di Casalnuovo di Napoli, in Via Roma 148, dal 28 maggio al 6 giugno 2021.

INFO E PRENOTAZIONI

Per info e prenotazioni (anche per visita guidata) basta scrivere all'indirizzo

Per gli ingressi saranno rispettate le prescrizioni Covid-19.

Le visite guidate si svolgeranno al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti, come previsto dagli organizzatori.

Responsabilità editoriale: TiLinko – Img Solutions srl

Dai blog